Social Media

26 marzo 2014

Peacock wedding!


Non c’è pittore migliore e con gusti più raffinati di Madre Natura. E spesso è proprio a immagini  naturali, di fiori, di animali o di paesaggi, che mi ispiro per creare le palette di colori da suggerirvi per il vostro matrimonio.
Questa volta ho deciso di lasciarmi ispirare dal pavone, animale bizzarro e magari neanche tra i più simpatici, ma indubbiamente dal fascino irresistibile. Sicuramente non è la classica palette di rosa o lilla tipiche da matrimonio! Che ve ne pare? Vi piacciono questi colori? Diteci la vostra, se lo avete usato o lo usereste per una festa, fateci sapere la reazione dei vostri ospiti!
Alla prossima board! 

There is no better painter than Mother Nature, and nobody else with a more refined taste. That's why I often draw my inspiration from Nature, flowers, animal and landscapes to help you choose the right colours for your wedding.
This time I decided to draw inspiration from the peacock, a bizarre and maybe not pleasant animal, but certainly charming and irresistible. This is definitely not a pink and lilac palette common in weddings! What do you think? Do you like these colours? Tell us your opinion! Have you ever used these colours or would you use them for an event or a party?
See you for the next board! 


19 marzo 2014

Spring Wedding

Nuovo appuntamento con le moodboard di Un giorno un sogno!
Come promesso, questo sarà un post colorato e divertente e soprattutto di benvenuto
alla primavera e ai suoi allegri colori pastello!
Questa volta ho scelto per voi il color acqua, un colore tenue e freddo che si sposa
bene con i colori metallici, soprattutto oro, argento e platino. Per questa board ho
deciso di abbinarlo al color oro caldo, per un matrimonio primaverile, allegro, dal
gusto moderno e sfizioso!
Che ne dite dell’accostamento? Lo scegliereste per il vostro matrimonio?
Se vi piace questa ispirazione o se cercate qualche idea diversa, scriveteci qui
(info@ungiornounsogno.com) studieremo insieme la giusta ispirazione per il vostro giorno
da sogno!
Alla prossima board!

A new appointment for the mood boards of "Un Giorno Un Sogno"!
As promised this post will be colourful and amusing and is a welcome to springtime and its happy pastel colours!
This time I have chosen for you a water colour, a pale but icy colour that goes well with all metallic colours like gold, silver and platinum. For this board I decided to match it with a warm gold colour, very suitable with a spring wedding,  cheerful and of modern and fanciful style!
What do you think of this combination? Would you choose it for your wedding? If you like this inspiration or if you are looking for other ideas, write to us (info@ungiornounsogno.com) and together we will find something which will be right for your special day!
Till the next board!



5 marzo 2014

I compensi di una Wedding Planner_Wedding Planner Payment

Prendo spunto da una richiesta arrivata qualche tempo fa per fare una riflessione sul lavoro della wedding planner, le nostre mansioni e i relativi compensi.
Avevamo già parlato di chi sia e cosa faccia una wedding planner (http://ungiornounsogno.blogspot.it/2013/10/cosa-fa-una-wedding-planner.html), ma purtroppo sempre più spesso per clienti e fornitori il nostro ruolo rimane ancora un mistero. Certamente è in parte colpa nostra, perché spesso sorvoliamo su informazioni più tecniche per non annoiarvi e ci concentriamo su argomenti più leggeri e romantici, perché in fondo a tutte piace sognare!
Però in alcune circostanze diventa palese quanto ancora poco si sappia di quello che facciamo, e quanta confusione ci sia sul ruolo e su come debba essere svolto, non solo da parte degli sposi, ma anche da parte degli “addetti ai lavori”. Oggi quindi abbandoniamo per un attimo il mondo delle favole e vi racconto qualcosa in più sulla parte non da fiaba del mio lavoro…
Senza ripetermi sulle mansioni di una wp, vorrei mettere in tavola oggi un argomento un po' spinosetto, grande assente di molti blog perché assolutamente non elegante né romantico: la questione dei nostri compensi.
In molti pensano che la wp fornisca agli sposi delle consulenze gratuite perché il suo guadagno è facilmente ricavabile dalle provvigioni che le vengono corrisposte dai fornitori. Non è mia intenzione farvi una filippica di etica e deontologia professionale, ma vi vorrei invitare a fare una semplice riflessione: se il vostro lavandino si otturasse e foste costretti a chiamare l’idraulico, pensereste mai di non dover pagare il suo lavoro perché la ditta da cui acquistate i tubi di ricambio gli garantisce una provvigione? Per le wedding planner dovete fare lo stesso tipo di ragionamento: i fornitori ci consentono di dare agli sposi determinati servizi, ma la loro ricerca e il loro coordinamento sono attività che la wp svolge mettendo a disposizione tempo, professionalità e competenze, tutte cose che vanno retribuite proprio come per ogni altra professione.
D’altra parte dovete anche tenere presente che “nessuno fa niente per niente” non solo è l’uovo di colombo, ma è una verità assoluta! Quindi se davvero la wp venisse pagata solo dalle provvigioni dei fornitori, pensate davvero che i suddetti fornitori non vi applicherebbero una maggiorazione per poter sostenere il costo accessorio della provvigione? In questo modo il lavoro della wp lo paghereste comunque, ma in modo meno chiaro, limpido e corretto.
Per questo io ci tengo a dire chiaramente ai miei clienti fin dal primo contatto, che il mio tempo e il mio lavoro hanno un valore, facilmente quantificabile richiedendo un semplice preventivo gratuito nel quale vi spiego nel dettaglio i servizi che vi propongo e il relativo costo.
Non vi annoio ulteriormente, e prometto che il prossimo post sarà meno impegnativo e più colorato, ma per me è importante farvi capire con onestà cosa vi propongo ed essere sincera e chiara nel raccontarvi quello che faccio per rendere il vostro giorno indimenticabile!
Alla prossima settimana!

Drawing on a request you sent a while ago, today I'd like to take into consideration the work of the wedding planner, her function and her payment.
We already talked about who a wedding planner is and what she does (http://ungiornounsogno.blogspot.it/2013/10/cosa-fa-una-wedding-planner.html), but unfortunately our role is not that clear yet, for both our customers and our suppliers. Partly it is certainly our fault, because we often gloss over the technical aspects of our work not to bore you, and we focus on more romantic topics that can make you dream.
But there are circumstances in which it becomes clear how little people know about what we do, what our work consist in and how it should be done. That's why today I will move away from fairytales and I will give you a little insight into the materialistic part of our job.
Without repeating what a wp actually does, today I'd like to talk about a ticklish topic, that is usually missing in most blogs because it has absolutely nothing elegant or romantic: our payment.
Lots of you think that a wp can give free advice and suggestions because the suppliers give her a commission. I have no intention of talking about professional ethics, but I'd like you to to consider this: if you have a problem with your sink and you call the plumber, would you think of not paying him because the company you buy the supplies from will give him a commission? You have to think the same for us wp: the search for the right supplier and their coordination are activities that require the wp's time, professionalism and knowledge and that have to be paid for, just like in all the other professions.
You also have to consider that “nobody does something for nothing”, and this is certainly true! So, if a wp is really paid only on commission from the suppliers, don't you think that the suppliers themself would charge you more to afford the wp's commission? This way you would pay the wp anyway, but without really noticing it.
That's why it is really important to me to state clearly and from the beginning to my clients that my time and my work are valuable. You can easily know how valuable it is by simply asking a free estimate in which I state the details and prices of my services.
I won't bore you any longer, and I promise that my next post will be less serious and more colorful, but I'd like you to understand that it is important to me to tell you what I offer with complete onesty, and to be sincere and clear in telling you what I do for making your special day unforgettable!
See you next week!