Social Media

28 maggio 2014

Cinque valide ragioni per affidarsi a una Wedding Planner

Vi presentiamo le 5 valide ragioni per affidarsi a una Wedding Planner:

1) Risparmiare tempo
2) Tenere sotto controllo il budget
3) Ridurre lo stress e godersi i preparativi
4) Sfruttare competenze, conoscenze ed esperienza
5) Delegare, soprattutto imprevisti, oneri e critiche!

1) Risparmiare tempo

Il tempo libero è ormai uno dei beni più richiesti sul mercato, peccato non si possa acquistare in nessun negozio! E quando stai per sposarti il tuo tempo libero si trasforma improvvisamente in “tempo passato su blog, Pinterest, Facebook, siti di fotografi, di location, di fioristi…”


Durante i corsi di formazione ci insegnano che sono necessarie all’incirca 200 ore di lavoro per organizzare un matrimonio, (sempre ammesso che si riesca a non perdersi nei meandri della rete a fantasticare su immagini di matrimoni esotici!) senza contare i sopralluoghi in location e gli appuntamenti con i vari fornitori. Provate a pensare di doverle ritagliare dal tempo che dovreste dedicare al vostro futuro marito, alla famiglia, agli amici, a voi stesse. Significa sacrificare all’incirca 30 giorni interi di relax, di hobby o di viaggi! 


Rivolgersi a una wedding planner significa trovarsi davanti a una sintesi di proposte che incontrano i vostri gusti perché seguono le vostre indicazioni, ma che sono già frutto di un lavoro di ricerche accurate e diluite nel tempo. Spesso richieste simili alle vostre possono essere già state fatte da altri clienti e la wedding planner può già aver verificato la validità di un certo fornitore che può riproporvi con sicurezza e garanzia del risultato. E in ogni caso la sua rete di contatti è sufficientemente ampia da non dover andare in giro per giorni in rete sperando nella buona sorte!

2) Tenere sotto controllo il budget

Una delle cose più difficili nel matrimonio, così come nella vita di tutti i giorni, è far quadrare i conti! Spesso il budget preventivato viene sforato anche di diverse centinaia di euro perché non vengono previste accuratamente le spese necessarie per ogni singola voce di costo, oppure perché qualche dimenticanza rischia di far correre ai ripari all’ultimo momento dovendo spendere cifre non preventivate. 
Il piano budget è uno strumento efficace per avere sempre sotto controllo le spese che si dovranno affrontare e le relative tempistiche e vi consente di avere sempre presenti gli step già affrontati e quelli ancora da affrontare. 
Una wedding planner ha l’esperienza necessaria per inserire nel piano budget tutte quelle cose che rischiereste di dimenticare, dovendole poi inserire all’ultimo momento quando magari le risorse a vostra disposizione sono già in procinto di terminare. Inoltre, avendo ben presente la cifra che intendete destinare alle vostre nozze, la wedding planner saprà indirizzare correttamente le cifre alle diverse voci di costo e proporvi fornitori in linea con le vostre esigenze, senza rischiare di distribuire in modo poco accorto le finanze dovendo poi inevitabilmente sacrificare o tralasciare qualcosa.


3) Ridurre lo stress e godersi i preparativi

Durante i preparativi del matrimonio i momenti piacevoli sono molti, a partire dalla scelta dell’abito o delle bomboniere, per finire con gli assaggi dei dolci e le cene di prova. Ma questi momenti rischiano spesso di essere rovinati dall’ansia di avere tutto sotto controllo, dalla paura di dimenticare qualcosa o qualcuno, dalla preoccupazione di sforare il budget, dalle possibili incomprensioni con i fornitori, dal terrore di non avere abbastanza tempo per tutto o peggio ancora dalla possibilità che si verifichino imprevisti dell’ultimo minuto che sarebbero snervanti da gestire. 


Rivolgersi a una wedding planner vi consente di godervi i preparativi e lasciare che agli imprevisti e alle liste di cose e persone ci pensi qualcun altro. Un professionista esperto nell’organizzare tempi, spazi e coordinare più attori, ha sempre una soluzione per i problemi dell’ultimo minuto, tiene sempre sotto controllo le scadenze, riesce a mediare nelle incomprensioni con i fornitori, trova soluzioni alternative che rispettino i vostri gusti ma anche il vostro budget, verifica che tutto venga eseguito a regola d’arte e nel rispetto dei giusti tempi e delle vostre richieste e vi solleva da preoccupazioni di natura legale e burocratica come la gestione di scadenze, documenti o contratti.

4) Sfruttare competenze, conoscenze ed esperienza

Nei percorsi formativi che portano un organizzatore di eventi a specializzarsi nel wedding planning, ci sono una serie di corsi e laboratori che consentono di prendere dimestichezza con gli stili, le tendenze, gli accostamenti di colore, le scelte stilistiche che meglio rappresentino la personalità dei clienti e l’atmosfera che vogliono ricreare per le proprie nozze. Da queste conoscenze, da un lavoro costante di aggiornamento su siti, blog, social, riviste del settore, fiere e manifestazioni e dallo scambio costruttivo con le colleghe, nasce un bagaglio di competenze a cui le coppie possono attingere per dare il giusto mood al proprio evento, creare un fil rouge riconoscibile che distingua il proprio evento da qualcosa di più improvvisato e generato dall’accostamento di elementi che, per quanto belli, possono non accostarsi bene gli uni agli altri. Si dice che l’armonia sia percepita da qualsiasi occhio e l’animo ne gioisca, quindi creare armonia ed equilibrio per generare un’atmosfera piacevole per voi e i vostri ospiti, è un obiettivo da non sottovalutare.
Inoltre l’esperienza derivata dagli eventi di cui ha già curato la progettazione, la regia e il coordinamento, consente alla wedding planner di consigliarvi fornitori fidati o di sapervi tutelare e mediare con quelli selezionati da voi o consigliati da altri; è in grado di prevedere possibili problemi, di risolvere incomprensioni o malintesi e di dirigere la complessa orchestra di tutti coloro che prenderanno parte all’evento, facendo sempre i vostri interessi e quelli dei vostri ospiti.


5) Delegare, soprattutto imprevisti, oneri e critiche!

Dobbiamo metterlo in preventivo: ci sarà sempre qualcuno pronto a criticare e a dire la sua, anche se non gli è stato richiesto. Le vostre scelte non sempre incontreranno il gusto di tutti i vostri ospiti. Ma se scegliete di avvalervi dell’aiuto di una wedding planner potrete “rimbalzare” la critica dandole tutta la colpa: farà volentieri da capro espiatorio! 
Ma a parte gli scherzi, ciò che è più importante, è che potrete delegare a lei le incombenze di quel giorno: i camerieri che chiedono quando iniziare a servire l’antipasto, i parenti che non riescono a interpretare il tableau del marriage, i fornitori che chiedono i saldi a fine giornata, o verificare che chi si occupa degli allestimenti segua il progetto che avete approvato. Potrete godervi il vostro giorno e i vostri ospiti senza dover gestire problemi pratici e imprevisti.

credits

Al prossimo appuntamento!

14 maggio 2014

Matrimoni Gay

L’amore ha tante forme ed espressioni e Un Giorno Un Sogno vuole celebrarle tutte, senza distinzioni di etnia, età o sesso.

Love has many forms and expressions and Un Giorno Un Sogno wants to celebrate them all, without any distinction of age, sex or ethnicity.

In particolare oggi vorrei parlarvi dei matrimoni gay. 
La Danimarca, per prima  nel 1997 ha aperto le frontiere (e la mente!) alle unioni omosessuali seguita negli ultimi anni da diversi paesi d’Europa, dai Paesi Bassi, alla Spagna alla Francia.
L’Italia purtroppo fatica un po’ ad abbattere alcuni taboo e le coppie omosessuali italiane al momento non possono che scegliere la cerimonia simbolica per festeggiare con amici e parenti e rendere ufficiale la loro unione solo all’estero.

Today, I'd like to talk to you about gay weddings.
 Denmark, was the first country to open out to gay weddings in 1997 and in the last years different countries in Europe followed the example, like Netherlands, Spain and France.
In Italy it is still very difficult that this taboo will be overcome and therefore the Italian homosexual couples  at the moment can only choose a symbolic ceremony to share with friends and parents and have to go abroad to formalize their union.


Ci sono però notizie recentissime che lasciano aperte delle possibilità: l’Associazione Radicale Certi Diritti ha avanzato proprio in questi giorni una richiesta al Parlamento al fine di rendere possibile anche in Italia i matrimoni gay e una mozione a favore della trascrizione dell’atto di matrimonio tra persone dello stesso sesso in alcune città italiane, tra cui Torino, seguita da Milano e Roma.
Inoltre fonti vicine al Vaticano hanno rivelato che il Papa potrebbe concedere il benestare all’unione delle coppie gay anche in Italia.
Noi attendiamo con ottimismo che una ventata di innovazione e di rispetto per i diritti di tutti, attraversi anche l’Italia e speriamo che il 2015 ci porti qualche buona nuova!

Ma nel frattempo Un Giorno Un Sogno continua a credere nell’amore, quello passionale, spontaneo e senza etichette e mette a disposizione di ogni coppia omosessuale le proprie competenze e la propria passione per rendere possibile la loro unione legale e organizzare una cerimonia simbolica indimenticabile per celebrare il loro amore di fronte ai loro cari!
Per qualsiasi informazione chiamateci o scriveteci, vi aspettiamo! 

There are recent news that leave a small opening to the possibility that something can change. The Radical Association of Rights has brought an application to the Parliament in order to give also here in Italy the possibility for homosexual couples to wed and furthermore, a motion so that the acts of the homosexual  weddings can be  registered in cities like Turin, Milan and Rome.
Moreover, sources very near the Vatican revealed that the Pope could grant his approval for the unions between gay couples  here in Italy.
We are waiting with a lot of optimism that this innovation that will only respect everyone's rights will arrive in Italy and therefore we hope that the year 2015 will bring us good news!

In the meanwhile Un Giorno Un Sogno continues to believe in love, passionate, spontaneous and  love without  labels and provides to use skills and passion to help all homosexual couples that want to organize an unforgettable symbolic ceremony!
For every kind of information call us or write, we are here for you!

22 aprile 2014

Lista nozze online_Wedding list online

Una nostra coppia di sposi ieri ci raccontava dei diversi pareri in famiglia a proposito della lista nozze: i genitori vorrebbero la tradizionale lista in un negozio di articoli per la casa, dove amici e parenti possono acquistare fisicamente degli oggetti per la coppia, invece gli sposi hanno preferito una soluzione diversa e un po’ innovativa.

Yesterday, one of our couple to be married, were telling us that in their family there were different ideas for the wedding list. The parents would prefer the traditional list in a shop of household items, where friends and relatives can choose and buy the present for the couple. The spouses instead preferred a different and more original solution.

La lista nozze tradizionale in effetti è un concetto un po' superato se consideriamo che spesso le coppie di sposi vivono già insieme e tutto ciò che tradizionalmente veniva inserito nella lista nozze, è già ben sistemato nei cassetti di casa.

The traditional wedding list is in effect an outdated concept if we consider that often the couple to be married already live together and therefore have everything that traditionally was included in the wedding list.





Però è anche vero che spesso senza qualche preziosa indicazione, alcuni ospiti potrebbero trovarsi nell'imbarazzo di non sapere cosa regalare o di dover fare necessariamente "la busta", senza contare che molti sposi hanno qualche desiderio lasciato in qualche cassetto o qualche piccolo sfizio da togliersi... 
Magari un oggetto tecnologico considerato troppo costoso, oppure un week end in una città che non si è mai riusciti a visitare, un percorso benessere per rilassarsi dallo stress dei preparativi (N:B: questo riservato solo a chi non si affida a una wedding planner! ;)) oppure un mobile di design per la casa, una quota per la nuova auto, o un’escursione non inclusa nel vostro viaggio di nozze, insomma, l’elenco dei desideri potrebbe essere infinito!

It is also true that the guests  often need some precious indications on what to buy the couple to avoid ending up putting money in an envelope. It is also true that the couple to wed often have some hidden wish or little whims to satisfy...
Maybe a technological object, considered too  expensive, o maybe a weekend in a city that hasn’t yet been visited, or why not a path to wellness to relax from the stress of the wedding planning (ps. this is reserved only to those that do not use a wedding planner!). Another  idea could  be a precious piece of furniture, or a portion of a new car, or even an extra excursion not included in the honeymoon . To say it clear, your list of wishes could be endless!


Allora perché non prendere in considerazione una Lista nozze online di nuova generazione? 
Esistono siti anche gratuiti che ti consentono di creare una vetrina con tutta una serie di oggetti o servizi che possono servire o piacere agli sposi: gli invitati possono selezionare l’oggetto o servizio e acquistarlo per intero o comprarne una quota, facendo direttamente il pagamento online comodamente dal salotto di casa! Facile no?

Certo per i più tradizionalisti potrebbe essere un po’ estremo, ma siamo nell’era della tecnologia, della velocità e della comodità, quindi anche il mondo del matrimonio deve tenere il passo! 

E voi, la adottereste per il vostro matrimonio? Fatemi sapere cosa ne pensate! Alla prossima!

Why not choose the new generation of  wedding lists online?
Online you can also web pages where you can create your showcase with a number of object and services that the  couple could like, the guests can select an object or service and buy the entire article or only a portion  of it and naturally they can pay online! Easy isn't it?

Naturally for the more traditional of you it may seem a little exaggerated, but we are in a technological era where everything is fast but easy and therefore also the world of wedding has to keep up!

Would you use this for your wedding? Let me know what you think of it! See you soon!




9 aprile 2014

Wedding Dog Sitter

Chiunque abbia aperto la sua casa a un peloso, sa quanto in fretta e quanto intensamente un cane entri a far parte della famiglia. Quindi perché escluderlo da un giorno così importante come quello del matrimonio?

Whoever has opened his house to a furry friend knows how quickly a dog will become one of the family. Why then exclude him from the most important day like your wedding?


Recentemente è arrivata anche qui in Italia la figura del Wedding Dog Sitter, un cinofilo spesso addestratore, che si occuperà del vostro peloso durante la cerimonia e il ricevimento. 

Recently even in Italy we now have the Wedding Dog Sitter, a dog lover often also trainer who will take care of your dog during the ceremony and the party.


Insegnerà al vostro cane a portare le fedi o semplicemente a comportarsi da vero Milord o Milady durante tutto l’evento. Si preoccuperanno della toeletta e degli accessori per renderli perfetti ed eleganti, in armonia con lo stile della giornata. 

He will teach your dog to bring up the wedding rings or only just to behave as a Lord or Lady during the entire event. They will take care of his groom and his toilet set in order to prepare them perfectly and in harmony with the day.



Li aiuteranno a stare in posa perfetta per il vostro album di foto!

They will also help them stay still for the photo shooting!


Passeranno la giornata insieme a loro, facendoli giocare, riposare ed evitando loro stress e noia e voi potrete godervi il vostro giorno speciale senza preoccupazioni, ma condividendo la vostra gioia anche con questa parte di famiglia un po' più pelosa!

They will pass the day with them, making them play or rest and will spare them the stress and boredom so that you can enjoy yourself without worries but living your joy with your furry friend!



Anche voi avete un peloso che pensavate di dover lasciare a casa? Non rinunciate a lui o a lei per questioni logistiche, possiamo pensarci noi! Per avere informazioni più dettagliate sul servizio di Wedding Dog Sitter contattateci! Abbiamo ancora alcune date disponibili per il 2014!

Do you have a furry friend that you will have to leave at home? Don’t' give up bringing him with you, we can help you with the logistic issues! For more detailed  information on this special service of Wedding Dog Sitter contact us! We still have some free dates for 2014!





26 marzo 2014

Peacock wedding!


Non c’è pittore migliore e con gusti più raffinati di Madre Natura. E spesso è proprio a immagini  naturali, di fiori, di animali o di paesaggi, che mi ispiro per creare le palette di colori da suggerirvi per il vostro matrimonio.
Questa volta ho deciso di lasciarmi ispirare dal pavone, animale bizzarro e magari neanche tra i più simpatici, ma indubbiamente dal fascino irresistibile. Sicuramente non è la classica palette di rosa o lilla tipiche da matrimonio! Che ve ne pare? Vi piacciono questi colori? Diteci la vostra, se lo avete usato o lo usereste per una festa, fateci sapere la reazione dei vostri ospiti!
Alla prossima board! 

There is no better painter than Mother Nature, and nobody else with a more refined taste. That's why I often draw my inspiration from Nature, flowers, animal and landscapes to help you choose the right colours for your wedding.
This time I decided to draw inspiration from the peacock, a bizarre and maybe not pleasant animal, but certainly charming and irresistible. This is definitely not a pink and lilac palette common in weddings! What do you think? Do you like these colours? Tell us your opinion! Have you ever used these colours or would you use them for an event or a party?
See you for the next board! 


19 marzo 2014

Spring Wedding

Nuovo appuntamento con le moodboard di Un giorno un sogno!
Come promesso, questo sarà un post colorato e divertente e soprattutto di benvenuto
alla primavera e ai suoi allegri colori pastello!
Questa volta ho scelto per voi il color acqua, un colore tenue e freddo che si sposa
bene con i colori metallici, soprattutto oro, argento e platino. Per questa board ho
deciso di abbinarlo al color oro caldo, per un matrimonio primaverile, allegro, dal
gusto moderno e sfizioso!
Che ne dite dell’accostamento? Lo scegliereste per il vostro matrimonio?
Se vi piace questa ispirazione o se cercate qualche idea diversa, scriveteci qui
(info@ungiornounsogno.com) studieremo insieme la giusta ispirazione per il vostro giorno
da sogno!
Alla prossima board!

A new appointment for the mood boards of "Un Giorno Un Sogno"!
As promised this post will be colourful and amusing and is a welcome to springtime and its happy pastel colours!
This time I have chosen for you a water colour, a pale but icy colour that goes well with all metallic colours like gold, silver and platinum. For this board I decided to match it with a warm gold colour, very suitable with a spring wedding,  cheerful and of modern and fanciful style!
What do you think of this combination? Would you choose it for your wedding? If you like this inspiration or if you are looking for other ideas, write to us (info@ungiornounsogno.com) and together we will find something which will be right for your special day!
Till the next board!



5 marzo 2014

I compensi di una Wedding Planner_Wedding Planner Payment

Prendo spunto da una richiesta arrivata qualche tempo fa per fare una riflessione sul lavoro della wedding planner, le nostre mansioni e i relativi compensi.
Avevamo già parlato di chi sia e cosa faccia una wedding planner (http://ungiornounsogno.blogspot.it/2013/10/cosa-fa-una-wedding-planner.html), ma purtroppo sempre più spesso per clienti e fornitori il nostro ruolo rimane ancora un mistero. Certamente è in parte colpa nostra, perché spesso sorvoliamo su informazioni più tecniche per non annoiarvi e ci concentriamo su argomenti più leggeri e romantici, perché in fondo a tutte piace sognare!
Però in alcune circostanze diventa palese quanto ancora poco si sappia di quello che facciamo, e quanta confusione ci sia sul ruolo e su come debba essere svolto, non solo da parte degli sposi, ma anche da parte degli “addetti ai lavori”. Oggi quindi abbandoniamo per un attimo il mondo delle favole e vi racconto qualcosa in più sulla parte non da fiaba del mio lavoro…
Senza ripetermi sulle mansioni di una wp, vorrei mettere in tavola oggi un argomento un po' spinosetto, grande assente di molti blog perché assolutamente non elegante né romantico: la questione dei nostri compensi.
In molti pensano che la wp fornisca agli sposi delle consulenze gratuite perché il suo guadagno è facilmente ricavabile dalle provvigioni che le vengono corrisposte dai fornitori. Non è mia intenzione farvi una filippica di etica e deontologia professionale, ma vi vorrei invitare a fare una semplice riflessione: se il vostro lavandino si otturasse e foste costretti a chiamare l’idraulico, pensereste mai di non dover pagare il suo lavoro perché la ditta da cui acquistate i tubi di ricambio gli garantisce una provvigione? Per le wedding planner dovete fare lo stesso tipo di ragionamento: i fornitori ci consentono di dare agli sposi determinati servizi, ma la loro ricerca e il loro coordinamento sono attività che la wp svolge mettendo a disposizione tempo, professionalità e competenze, tutte cose che vanno retribuite proprio come per ogni altra professione.
D’altra parte dovete anche tenere presente che “nessuno fa niente per niente” non solo è l’uovo di colombo, ma è una verità assoluta! Quindi se davvero la wp venisse pagata solo dalle provvigioni dei fornitori, pensate davvero che i suddetti fornitori non vi applicherebbero una maggiorazione per poter sostenere il costo accessorio della provvigione? In questo modo il lavoro della wp lo paghereste comunque, ma in modo meno chiaro, limpido e corretto.
Per questo io ci tengo a dire chiaramente ai miei clienti fin dal primo contatto, che il mio tempo e il mio lavoro hanno un valore, facilmente quantificabile richiedendo un semplice preventivo gratuito nel quale vi spiego nel dettaglio i servizi che vi propongo e il relativo costo.
Non vi annoio ulteriormente, e prometto che il prossimo post sarà meno impegnativo e più colorato, ma per me è importante farvi capire con onestà cosa vi propongo ed essere sincera e chiara nel raccontarvi quello che faccio per rendere il vostro giorno indimenticabile!
Alla prossima settimana!

Drawing on a request you sent a while ago, today I'd like to take into consideration the work of the wedding planner, her function and her payment.
We already talked about who a wedding planner is and what she does (http://ungiornounsogno.blogspot.it/2013/10/cosa-fa-una-wedding-planner.html), but unfortunately our role is not that clear yet, for both our customers and our suppliers. Partly it is certainly our fault, because we often gloss over the technical aspects of our work not to bore you, and we focus on more romantic topics that can make you dream.
But there are circumstances in which it becomes clear how little people know about what we do, what our work consist in and how it should be done. That's why today I will move away from fairytales and I will give you a little insight into the materialistic part of our job.
Without repeating what a wp actually does, today I'd like to talk about a ticklish topic, that is usually missing in most blogs because it has absolutely nothing elegant or romantic: our payment.
Lots of you think that a wp can give free advice and suggestions because the suppliers give her a commission. I have no intention of talking about professional ethics, but I'd like you to to consider this: if you have a problem with your sink and you call the plumber, would you think of not paying him because the company you buy the supplies from will give him a commission? You have to think the same for us wp: the search for the right supplier and their coordination are activities that require the wp's time, professionalism and knowledge and that have to be paid for, just like in all the other professions.
You also have to consider that “nobody does something for nothing”, and this is certainly true! So, if a wp is really paid only on commission from the suppliers, don't you think that the suppliers themself would charge you more to afford the wp's commission? This way you would pay the wp anyway, but without really noticing it.
That's why it is really important to me to state clearly and from the beginning to my clients that my time and my work are valuable. You can easily know how valuable it is by simply asking a free estimate in which I state the details and prices of my services.
I won't bore you any longer, and I promise that my next post will be less serious and more colorful, but I'd like you to understand that it is important to me to tell you what I offer with complete onesty, and to be sincere and clear in telling you what I do for making your special day unforgettable!
See you next week!

26 febbraio 2014

Ceremony Outfit

Capita ogni tanto che verso aprile vi venga consegnata un’inaspettata partecipazione alle nozze di amici che si sposeranno dopo pochi mesi e ovviamente, inutile negarlo, il primo pensiero è: “Cosa mi metto”?
Il bon ton ci viene in soccorso vietandoci rigorosamente alcune scelte:

  • Bianco: riservato alla sposa
  • Nero: molto più adatto a riti meno allegri, può però essere una buona scelta per dettagli e accessori
  • Rosso: e con lui il fucsia e i colori troppo accesi che attirerebbero l’attenzione su di voi quando invece dovrebbe essere riservata alla sposa
  • Il lungo è ammesso solo se la cerimonia è nel tardo pomeriggio/sera.

It  may happen that around April you may receive an unexpected invitation for your friends' wedding who are marrying in a few months time and obviously your first thought will be "what will I wear?"
Etiquette will helps us forbidding us some choices:
White: is reserved to the bride.
Black: a better choice for sad ceremonies but can be a good choice for details and accessories.
Red: and fuchsia or other too bright colours will draw too much attention when all the attention should be reserved to the bride.
Long dresses are permitted only if the ceremony will be held late afternoon or evening.


Se poi la cerimonia è in chiesa, vietati gli scolli troppo ampi, le spalle scoperte, gli orli troppo corti, i tessuti troppo aderenti, le trasparenze eccessive e i tacchi vertiginosi! D’altra parte state assistendo a una cerimonia religiosa, non siete le protagoniste di una puntata di Sex and the city! 

If the ceremony is held in a church, wide necklines are forbidden and also bare shoulders, very short skirts, very tight outfits, transparent garments and very high heels! Remember that you are following a religious ceremony you are not a leading actor of Sex and the City! 


Se siete un’invitata di riguardo, la mamma di uno degli sposi o una testimone, gli occhi saranno puntati anche su di voi, quindi dovete fare particolare attenzione all’eleganza e alla classe.
Sì ai tessuti pregiati, al satin, allo chiffon, al pizzo, al broccato, alla seta. 
Sì al cappello, ma solo se la cerimonia è di mattina e se lo indossa la madre della sposa.
Sì ai tacchi, ma usate il buonsenso! Se il ricevimento sarà su un prato, il tacco a spillo da 12 cm non sarà la scelta migliore!
Accessori: clutch e scarpe non devono necessariamente essere coordinate. I gioielli sono ammessi, gli eccessi no! Scegliete un solo oggetto che catturi la luce e gli sguardi e per gli altri gioielli restate sul sobrio!

If you are an important guest, the mother of one of the spouses  or a wedding witness you too will be in the centre of the guests' attention and therefore you will have to take particular care of the elegance and style.
Yes for precious fabrics, satin, chiffon, lace, brocade and silk.
Yes for hats but only if the ceremony is in the morning and if the bride's mother is wearing it.
Yes for heels but use your common sense! If the party is held on a lawn, a 12 cm heel will not be appropriate!
Accessories:  Clutch bag and shoes do not necessarily have to match. Jewels are allowed, excess no! Choose a single object that will capture the light and the glances and as for other jewels remain moderate! 


Se invece siete un’ amica o conoscente della coppia, non dovrete attirare troppo l’attenzione, quindi la parola d’ordine è sobrietà
Sì ai colori pastello purché sapientemente accostati ad accessori con un po’ di carattere: l’effetto confettino è dietro l’angolo!
Sì alle fantasie, floreali o geometriche, l’essenziale è che non vengano mischiate, altrimenti si rischia l’effetto circo!

If however you are just a friend or an acquaintance, you shouldn't draw too much attention and therefore the password is sobriety!
Yes for pastel colours, but be careful to match with important accessories or you will look like a small confetti!
Yes for the flowery and geometrical patterns, but do not mix them or you will look like a circus character!



Ovviamente se ricevete un invito con un dress code specifico, non tenete conto di nessuno di questi suggerimenti e attenetevi a quanto richiesto dagli sposi!

Spero di avervi dato qualche spunto utile per i vostri prossimi matrimoni! Vi aspetto la prossima settimana con nuovi consigli e ispirazioni! 

However if you receive with your invitation a dress code, you will keep to what the spouses want!

I hope to have given you some interesting hints for your next weddings! Looking forward to seeing you next week for new hints and inspirations!


19 febbraio 2014

Bouquet non convenzionali_Unconventional bouquets

La tradizione del bouquet risale a molti secoli fa, al tempo degli Egizi, che per primi introdussero l’usanza di consegnare alla sposa un mazzo di fiori che simboleggiasse la sua purezza e che tenesse lontani gli spiriti maligni.
La tradizione ancora oggi vuole che il futuro sposo faccia recapitare alla sua amata un mazzo di fiori la mattina delle nozze, come ultimo regalo da fidanzati e come simbolo dell’inizio di una nuova vita insieme. Ma anche se il bouquet è un regalo dello sposo (o in alcuni paesi della futura suocera) è la sposa a sceglierne forma, colore, materiale, dimensione, se sarà a sfera, a cascata o addirittura a borsetta. 
Negli ultimi anni le spose più originali hanno abbandonato l’idea del classico mazzo di fiori in tema con l’abito o con lo stile dell’evento e hanno dato libero sfogo alla fantasia esibendo bouquet di materiali, forme e colori assolutamente non convenzionali.
Sulle allee di chiese e location hanno iniziato a fare la loro comparsa fiori di carta e di stoffa, che conservano negli anni lo stesso colore e lo stesso aspetto, lasciando immutato il ricordo di quel giorno speciale.

The tradition of the bouquet dates back many centuries ago, at the age of the Egyptians who were the first that introduced this custom, deliver to the bride a bunch of flowers that would symbolize her purity and that would keep away the evil spirits.
Even today, the tradition wants the groom deliver a bunch of flowers to his beloved the morning of the wedding,  the last gift  as fiancées, and as a symbol of the beginning of a new life together. But even if the bouquet is a gift of the groom (or of the mother in law in some countries) it is the bride that will choose the shape, colour, dimensions of material  or whether it will be roundish, as a cascade or as a handbag.
In the last years, the more original brides have abandoned the idea of the classic bunch of flowers in the same style of the  dress or of the event but decided to choose their fantasies using a non conventional bouquet in its shape and colour.
In the church alleys and in the locations, we can now see paper  or fabric flowers that will keep the colour and look unchanged through the years, keeping the memories of this day throughout the years.


Per le spose che non vogliono rinunciare al profumo dei fiori, nascono proposte originali che fanno ancora ricorso al mondo vegetale, ma che associano ai fiori anche bacche, frutti e ortaggi, regalando al bouquet forme, colori e texture inaspettati.

For those brides that do not want to give up the idea of the perfume of the flowers, there are a number of original proposals that pick up in the plant world, associating flowers and berries, fruit and vegetables, giving the bouquet original shapes, colours and fabrics.



Per le spose che proprio non possono rinunciare allo scintillio, arrivano i bouquet di spille, dei veri e propri gioielli ricchi di brillantini e perle che regalano una luminosità unica.

For those brides that do not want to give up the idea of sparkling, they can choose between a number of brooches bouquets, real jewels, rich of glitters and pearls that will have an unique brightness.


E se scegliete di sposarvi in primavera con il tema delle farfalle, perché non riempire il bouquet di coloratissime ali che sembrano spiccare il volo dalle vostre mani?

If you choose to marry in spring time and your theme are the butterflies, you could fill your bouquet with coloured wings that seem to fly directly from your hands.



Se invece scegliete di sposarvi in inverno, non può mancare il conforto della morbida lana intrecciata a mano. Ecco allora che per le spose che pronunciano il “si” sotto la neve, arrivano romantici bouquet di bacche e pigne misti a caldi fiori di lana colorata!

If instead you decide to marry in winter, you could have the comfort of soft hand woven wool. Therefore for the brides that will say "Yes" under the snow, we will find romantic bouquets made of berries and pine cones mixed with warm and coloured woollen flowers!


Per le spose più eccentriche e originali le piume, bianche o colorate, possono essere una valida alternativa al bouquet tradizionale.

For eccentric and original brides, white or coloured feathers could be a valid alternative to the traditional bouquet.


Per le spose che scelgono la spiaggia come location, o il mare come tema del matrimonio, niente potrebbe essere più indicato di un bouquet di conchiglie, coralli e stelle marine.

For the brides that choose the beach as their locations, or the sea as the theme of the wedding, nothing better than a bouquet made of shells, corals or starfishes.


Se amate il vintage, non dovete far altro che andare in soffitta a cercare il cesto da cucito di vostra nonna, selezionare i bottoni più belli e preziosi e comporli con pizzi e merletti, in un raffinato bouquet a sfera dall’allure retrò e chic!

If you love vintage, all you have to do is search in your attic for your grandmothers sewing basket and choose the most precious and lovely buttons and compose them with laces in a lovely and refined  round bouquet looking very retro and chic!  


E infine le spose giocose, allegre, con lo spirito da Peter Pan e un po’ golose, non possono rinunciare a un coloratissimo candy bouquet! Se siete troppo golose però vi consiglio di rinunciare, altrimenti il bouquet rischia di non arrivare integro al momento del lancio!!

And finally, for the playful and joyful brides, that have a Peter Pan spirit and are also a little greedy, they shouldn't refuse the idea of a coloured candy bouquet! But be careful if you are too greedy because the bouquet may not arrive intact when it's time to throw it!!


Al prossimo appuntamento, amici!

Till the next appointment my friends!

14 febbraio 2014

Buon San Valentino

Se quest’anno avete tentato fino all'ultimo di convincere la vostra dolce metà che San Valentino è solo una festa commerciale e che non bisognerebbe celebrare l’amore una sola volta all'anno, ma avete fallito nel vostro intento, potreste ritrovarvi a dover correre ai ripari cercando in fretta e furia un regalo e magari non avete idee, tempo o soldi da investire in questo romantico contrattempo!
Per aiutarvi, vi regaliamo 5 idee originale che potete realizzare all'ultimo minuto usando un po’ di creatività e un po’ di manualità: stupirete piacevolmente il vostro partner senza spendere una fortuna e senza riempire i cassetti dei soliti abiti, profumi o gioielli che si regalano ogni anno!

Maybe this year you have tried until now to convince your partner not to celebrate Valentine's Day, persuading him that every day is the day of lovers and it is useless to make a gift fot this reason. But, if you have failed, now you have to run out and buy a last minute gift! And maybe you have no ideas, time or money to do the right gift. In this case, we suggest you 5 nice ideas that you can quickly do with a little bit of imagination!

  • Maglietta personalizzata: acquistate una semplice maglietta bianca e dei colori per tessuti. Se siete bravi a disegnare sbizzarritevi, altrimenti basterà una frase, una poesia, il titolo della vostra canzone o un simpatico stickman con un cuore rosso per decorare una maglietta che la vostra dolce metà potrà indossare ogni sera prima di sdraiarsi vicino a voi!
Personalized T-Shirt: buy a white T-shirt and some colors: you can draw a picture, write a poem or the title of your song or a stickman who offers a red heart! This will become your partner’s pajamas!



  • Foto romantiche: chiamate il vostro fotografo di fiducia e chiedetegli di farvi un buono per un servizio fotografico di coppia. Qualche scatto romantico è sempre un bel ricordo da tenere nel cassetto e rispolverare dopo qualche anno.
Romantic photo: call your photographer and organize a photo shoot of the couple. It will be a chance to get some nice pics with your partner and will be a lovely memory to watch after several years.



  • L’alcova: organizzate una piccola caccia al tesoro per le stanze della casa che finisce in camera da letto, dove troverà candele colorate, un paio di calici, cioccolato, bollicine e un olio profumato per massaggi. Coccole per il corpo e per il palato!
The alcove: organize a treasure hunt at home and bring your partner in the bedroom, where he will find champagne, chocolate, candles and massage oil for a night full of cuddles.


  • Love coupon: munitevi di cartoncino e colori, oppure di un programma per grafica sul vostro computer e preparate un carnet di “coupon casalinghi” che il vostro partner potrà staccare e usare. Potrete regalare un buono per una colazione a letto, per il dolce preferito fatto in casa, per una cena romantica a lume di candela, una serata tra amici o un pass per evitare le faccende domestiche che avrà sicuramente un grande successo!
Love Coupons: take paper and colored pens and prepares coupons to give to your partner. You can give him a coupon for a breakfast in bed, one for a romantic dinner, one for an evening with friends and one for not to do the cleaning: this one will have a great success!


  • Messaggi colorati: se uscite troppo tardi dall'ufficio, portate a casa qualche post it colorato, scrivete sopra qualche frase romantica, qualche poesia, delle date significative o dei ricordi di esperienze vissute insieme. Poi disponeteli sul muro e componete la frase che volete dedicare alla vostra dolce metà! Passerà alcuni minuti di piacevole lettura aspettando la cenetta che avrete preparato!
Colored messages: if you leave late from the office, bring at home some post it and write on poems, love messages, happy memories and promises. Then post it all on the wall of the kitchen: your partner will read them waiting for the romantic dinner that you cooked for him.



E voi quale scegliereste? Fateci sapere come andrà il vostro San Valentino e nel frattempo, un augurio a tutti gli innamorati! 

Which one do you choose? Tell us your Valentine’s Day and meanwhile best wishes to all lovers!

5 febbraio 2014

Il linguaggio segreto dei fiori_The secret language of flowers


Ogni stagione ha i suoi fiori e per il bouquet la scelta migliore sarebbe proprio seguirne la stagionalità; tuttavia spesso la scelta viene subordinata allo stile dell’abito o al fil rouge dell’evento, e anche se il bon ton lo vorrebbe slegato dall'allestimento del ricevimento, spesso anche questo aspetto può condizionare la scelta di fiori e colori.
Tuttavia, negli ultimi anni si è aggiunta una nuova tendenza: le spose più poetiche e romantiche, spesso scelgono i fiori del proprio bouquet in base al loro significato. 
Avete mai letto il libro “Il linguaggio segreto dei fiori “ di Vanessa Diffenbaugh ? Io lo trovo uno dei romanzi contemporanei più romantici, eleganti, raffinati e ricchi di pathos. La protagonista vive di fiori e parla al mondo attraverso di loro. Ogni fiore porta un messaggio e può parlare di amore, di amicizia, di ricordi, di sogni. La tradizione che ha portato fino a noi i messaggi segreti dei fiori nasce nei romanzi medievali dell’amor cortese: non so immaginare un inizio più romantico!
E allora perché non delegare al bouquet la descrizione di un messaggio, di una speranza, di un augurio per la nuova vita a due?

Chi sceglie le rose parla di amore felice, di passione, di grazia e seduzione.

Every season has its flowers and for the brides' bouquet it would be great to follow the seasons: however often the choice is subject to the style of the wedding dress or the  leitmotiv of the event even though the bon ton prefers it to be different  to the setting of the reception. This often influences the choice of the flowers and the colours.
In the past years however there is a new trend: the most romantic and poetic brides choose the flowers of the bouquet  on the basis of their meaning.
Have you ever read Vanessa Diffenbaugh's book " The secret language of flowers"? I find that it is one of the most romantic, elegant and refined contemporary books, rich of pathos too. The main character of the story lives with flowers and speaks to the world through them. Every flower brings a message and can speak of love, friendship, memories and dreams. The tradition that brought to us the secret message of flowers arrives way back in medieval  novels of courtly love: I cannot imagine a more romantic start!
Therefore why not use the bouquet for a description of a message, of hope or of greetings for the new life of the couple?

When you choose roses you want to talk about joyful love, of grace and seduction.



L’orchidea simboleggia una raffinata bellezza

The orchid is a symbol of refined beauty


Il pisello odoroso richiama delicati piaceri

Sweet pea recalls delicate pleasures


Il tulipano è una dichiarazione di amore eterno

Tulips are a bid for eternal love



 E il fiore d’arancio dice: “La tua purezza è uguale alla tua bellezza”

Orange blossoms say: "Your purity is equal to your beauty"

Fate attenzione però a non scegliere il fiore sbagliato: la peonia, uno dei fiori più amati dalle spose, significa rabbia, il garofano rosso simboleggia un cuore spezzato e l’anemone, protagonista di molti matrimoni, rappresenta la desolazione!

Al prossimo appuntamento!


Be careful not to choose the wrong flowers: the peonies, the flower that most of the brides love, means, anger, the red carnation is a symbol of a broken heart and the anemone, a real protagonist of a lot of weddings, represents desolation!

Till the next appointment!

29 gennaio 2014

Chocolate Wedding

L’inverno mi fa pensare ai caminetti crepitanti, alle coperte di lana, alla neve che cade leggera e ovviamente a una bella tazza di cioccolata fumante!
Niente sa ritemprarti e coccolarti meglio di una cioccolata calda, con il suo profumo delizioso e il suo gusto dolce e irresistibile! 
La cioccolata calda piace ai bambini di tutte le età e ci riporta un po’ indietro con la memoria a quando eravamo piccoli e la mamma ci preparava una tazza fumante di questa bevanda deliziosa per riscaldarci in un giorno di festa! E allora perché non scegliere proprio il cioccolato, con il suo gusto avvolgente e il suo profumo inebriante, come il leitmotiv del vostro matrimonio invernale?
I suoi colori caldi regalano all'allestimento un tocco di eleganza vintage e ricercata, il bouquet assumerà sfumature inaspettate, l’abito avrà dei dettagli indimenticabili e usato nelle sue tre varianti fondente, al latte e bianco, diventerà un’originale bomboniera golosa, che saprà accontentare i gusti di tutti i vostri invitati!
Proprio ispirandomi ai colori dei tre tipi di cioccolato, ho creato questa moodboard calda, avvolgente e stuzzicante, che potrà essere di ispirazione se cercate qualche idea per il vostro winter wedding!
Alla prossima board!

Winter makes me think of crackling fireplaces, woollen blankets, snow that falls gently and obviously a lovely cup of hot chocolate!
Nothings seems to restore or cuddle you better than a hot cup of chocolate, with that delicious sweetness and that irresistible taste!
All ages of children love hot chocolate and it brings us back with memories when we were small and our mother prepared a lovely cup of hot chocolate to keep us warm during the holidays! Therefore why not choose this lovely  sweetness, with its enveloping taste and exciting aroma as the leitmotiv of your winter wedding?
The colours of chocolate give the setting a touch of refined and vintage elegance, the bouquet will take on unexpected shades, the wedding dress, unforgettable details. Used in its three versions, dark, white and milk it can become an original and greedy favour and it will satisfy all your guests!
It was drawing inspiration from the three colours of chocolate I created this warm mood board, enveloping and exciting, which could be an idea for your winter wedding!
Till the next board! 

22 gennaio 2014

I colori del 2014_The colours of 2014

Qualche settimana fa il Pantone Color Institute ha lanciato il colore dell’anno che dominerà le passerelle e le nuove collezioni dei più grandi designer, il Radiant Orchid, un viola chiaro, caldo e intenso, che ricorda il colore dell’orchidea.
Un mix di rosa, viola e fucsia che genera un colore accattivante, enigmatico; con il suo mix di colori caldi e freddi, valorizza gli incarnati più chiari e quelli più mediterranei, donando a ogni donna un’allure sofisticato e contemporaneo.  
Insomma, si tratta di un colore molto versatile, adatto a tutte le occasioni, che regala un look elegante, ma giovanile e si adatta a ogni stile ed età, quindi perché non inaugurare la prima mood board del 2014 con il colore dell’anno?
Per le future spose più attente alle tendenze, il Radiant Orchid potrebbe essere un’ispirazione elegante e raffinata per il giorno perfetto: un tocco di “orchidea” nel vestito, un bouquet nelle nuances del viola e fucsia, dettagli nell’allestimento, un cocktail di benvenuto al mirtillo, macarons e cup cakes all’uva fragola e bomboniere color viola-fucsia, renderanno il vostro matrimonio unico, sofisticato e assolutamente all’ultima moda!
Vi lascio alla mood board e vi do appuntamento alla prossima ispirazione!

Several weeks ago, the Pantone Colour Institute promoted the colour of the year, which is meant to dominate the new collections and the fashion runways of the most important designers: Radiant Orchid, a light, warm and intense shade of violet, that reminds us the colour of an orchid.
It's a mix of pink, violet and fuchsia that generates an enigmatic and appealing colour: with that blend of colours cold and warm, it improves different skin tones, from the lightest to the more Mediterranean kind, and gives each woman a sophisticated and contemporary look.
It is therefore a very versatile colour, for all occasions, and gives an elegant and youthful  look. It is also adaptable for all styles and ages, therefore why not use the first mood board of 2014 with the colour of the year?
For the future brides, who are very conscious of the trends, the Radiant Orchid could be an elegant and refined inspiration for the perfect day. A touch of "orchid" in the dress, a bouquet with shades of violet and fuchsia, details for the setting, a blueberry  welcome cocktail, grape strawberry cupcakes and macaroons, and violet and fuchsia wedding favours, will make of your wedding an unique and sophisticated event, absolutely the latest fashion!
I will leave you to the mood board and invite you to the next inspiration!



16 gennaio 2014

Winter Wedding

Oggi vi parlerò della possibilità di sposarsi in un periodo come questo, quando fa freddo e tutto può essere ancora più bello.
Sposarsi in inverno è infatti diventato un nuovo must, complici le atmosfere davvero suggestive e qualche vantaggio economico. 
Chi lo ha detto che il matrimonio in inverno è meno affascinante di un matrimonio in estate? 
Avete mai pensato di farci un pensierino?
Oppure avete mai sognato di sposarvi in un antico monastero innevato? 
Ebbene trasformare il vostro sogno in realtà è più facile di quanto pensiate. Respirare un’atmosfera invernale sarà inevitabile, quindi giocateci e introducete nel vostro matrimonio elementi come il ghiaccio, la neve, le candele, il muschio. Altrimenti, se siete una coppia audace, perchè non pensare a sposarsi all'aperto, protetti da una tensostruttura e riscaldati da lampade apposite e bracieri. In quest´ultimo caso si consiglia di celebrare la cerimonia in tarda mattinata, ovvero nelle ore meno fredde della giornata.

Today I'd like to talk to you about getting married in this period, when the cold weather makes everything seem even more beautiful.
Getting married during winter has become the latest must, with the help of suggestive atmospheres and some economical advantage.
Who says that a winter wedding is less fascinating than a summer wedding? Never thought about it? Have you ever thought  of getting married in an ancient cloister covered with snow?
Well your dream may come true easier than you may think. It will be inevitable to breathe a winter atmosphere and therefore you can use this introducing in your wedding elements like ice, snow, candles and moss. If instead you feel a bold couple, you could think of getting married in open spaces, protected by a tensile structure heated with special lamps and braziers. In this case we suggest you to organize your wedding in the late morning or early afternoon, when the temperatures are milder.


In inverno troverete una grande scelta per quanto riguarda la location del ricevimento, e potrete osare anche con Hotel di lusso e dimore storiche, vista la grande disponibilità di date e i prezzi solitamente più vantaggiosi. Un’ampia sala riscaldata dal fuoco del camino e illuminata da scenografici lampadari di cristallo sarà una cornice ideale per il vostro banchetto di nozze. 
E per i fiori, dove ricadrà la vostra scelta?
Rose, ma anche biancospino, pungitopo, sempreverdi, rami di pino e abete da decorare con nastri di tulle e argento. Usate anche delle pigne dipinte come divertenti segnaposto e regalate ai vostri ospiti un oggetto in cristallo che richiami il ghiaccio ai vostri invitati. Accostate poi ai fiori bacche rosse, candele e candelabri a profusione, per creare un ambiente intimo e romantico. 

In winter you will find a big choice of locations for your reception, and you could also dare with luxury hotels and historical residences since the availability of dates and prices are usually more favourable. A large dining room heated by a fireplace and illuminated with spectacular chandeliers will be the ideal cornice of your wedding banquet.
And what flowers will you choose?
Roses, ma also hawthorn, holly, evergreens, pine  and fir branches that can be decorated with tulle and silver ribbons. You can use decorated pine cones as placeholders and you can offer your guests a crystal object that will remind them of ice. You can use red berries near your flowers, a great number of candles and candleholders to create an intimate and romantic setting.


E ricordate che un look invernale è altrettanto elegante e raffinato di quello estivo: per adornare il vostro abito da sposa potrete scegliere fra un’infinità di accessori come soprabiti, cappelli o polsini di pelliccia, spille, sciarpe e meravigliose stole di lana. Le possibilità sono molte di più che nel periodo estivo.

You must remember that a winter look is just as elegant and sophisticated as a summer look: to embellish your wedding dress you can choose between a great number of accessories like overcoats, hats or fur cuffs, brooches, scarves or wonderful woollen  stoles. There are in fact many more possibilities than in summer. 


 E ai piedi osate con stivaletti e stivali, con o senza tacco… c’è da sbizzarrirsi anche con le scarpe!

And for your feet, you can dare with short of long boots, with or without heels... there's so much to choose from even for the shoes!

credits

A presto,

See you soon!

Daniela