Social Media

12 dicembre 2013

La tavola delle feste Holiday table

Cari amici ed amiche, ci stiamo avvicinando al Natale e al periodo delle feste in genere e così, ho pensato di parlarvi anch'io di festa, a modo mio!
Innanzitutto... Cena del 24, Pranzo del 25 o tutte e due? Questo il dilemma di Natale. Una cosa è certa, a Natale la famiglia si riunisce attorno a una tavola imbandita di stuzzicherie per godere in compagnia la festa più importante dell’anno. Come vuole la tradizione in tavola non possono mancare gustose pietanze e un’apparecchiatura perfetta, il vero cuore dell’ospitalità.
E quindi colgo l'occasione del nostro appuntamento per darvi alcuni consigli per una mise en place impeccabile, tra soluzioni classiche e di tendenza, tutte capaci di lasciare piacevolmente sorpresi gli invitati. 
Strepitosamente apparecchiata la tavola di Natale tradizionale si distingue per eleganza... Su una tovaglia di tessuto pregiato, meglio se con ricami artigianali, si susseguono piatti e sottopiatti incorniciati da tante posate quante sono il numero delle portate da servire. Rigorosamente a destra non possono mancare i calici di cristallo uno per l’acqua e uno per il vino per accompagnare il banchetto per tutta la durata; un tocco di stile? A fine pasto aggiungete magari un flüte per il brindisi e degustare il dessert con le bollicine.

My dear friends we are approaching the Christmas holidays and I thought it would be nice talking to you about these holidays in my personal way!
To start with... Dinner on the 24th, lunch on the 25th or both? This is a real fix for Christmas. One thing is certain and that is that the family gets together around a lovely laid table, full of appetizing food to enjoy each other's company  for this most important holiday. As tradition wants, some delicious dishes cannot miss and on the occasion it is necessary to lay the table in a perfect way.
I will therefore try to give you some hints on how to put up your table, both classic or trendy, but always to overtake your guests.
An elegant table has to be set with great care and also in a traditional way. On a quality fabric tablecloth, better if hand decorated, you can place plates and under plates surrounded by cutlery of the same number as the number of servings. On the right side the crystal glasses, one for the water and one for the wine, will accompany the whole meal. A touch of class? At the end you can add a flute for the toast and for the dessert.


Chiaramente la tovaglia è un l’elemento base di una perfetta mise en place, attorno ad essa infatti si costruisce tutta l’apparecchiatura. Per evitare distonie è meglio preferire tessili leggeri e neutri nei colori se l’intenzione è di decorare il banchetto con servizi opulenti dallo stile barocco, optare per cromatismi tessili o preziosi pizzi se l’apparecchiatura è prevista minimal. I tovaglioli? Delicatamente posizionati accanto al piatto raccolti con un anello in argento, legno intarsiato o un nastrino in velluto, mentre per i più creativi si possono realizzare composizioni come fossero origami.

The tablecloth is clearly the main and most important item for your table. It is better to choose light linen in neutral colours if you have decided to use heavy  cutlery maybe in baroque style, and you can use laces if your table will be minimal style. The napkins? They will be placed on the right of the plate, stopped with a silver napkin holder or inlaid wood or even again, more simply a velvet ribbon. The more creative of you can prepare your napkins as if they were an origami.


Alcuni dettagli non possono mancare sulla tavola di Natale. Re assoluto del banchetto è sicuramente il centrotavola e  anche in questo caso la scelta deve essere coerente: per gli amanti della tradizione sono adatte composizioni di fiori secchi, stagionali Stelle natalizie o ceste in bianca porcellana, mentre per chi vuole osare, sono perfetti alberelli in plastica o acciaio arricchiti da lustrini luccicanti o esemplari di cristalleria colorata. Il bon ton vuole si aggiungano i segnaposto accanto al piatto quando gli ospiti sono otto o più, e per questo, potete scegliere piccole candeline a tema natalizio o scatoline regalo, che a fine pasto si trasformano in simpatici e allegri cadeaux!

Some details cannot miss on your Christmas table. The most important is the centrepiece and even in this case you must be logical with your choice. For those who prefer the tradition better choose compositions with dry flowers, poinsettias or white porcelain baskets. Instead those of you that want to dare a little bit, why not use small plastic or steel trees that you can decorate with shimmering sequins or even coloured glassware.
Etiquette teaches us that placeholders must be used if the guests are eight or more and for this you can choose the traditional Christmas candles or little gift boxes which may contain little gifts for the guests at the end of the meal!


La tendenza del momento è ecclettismo: ovvero combinare elementi diversi creando un’atmosfera personale e irripetibile! Quindi a Natale sorprendete gli ospiti con una tavola fusion dove i diversi elementi della mise en place si combinano tra loro con gusto. Il mio consiglio è quello di mixare accessori di stili diversi con apparecchiature anche non convenzionali! E quindi perchè non scegliere, invece dei classici sottopiatti, le più moderne tovagliette americane o optare per servizi dalle decorazioni orientali? 
Ogni padrona di casa potrà lasciarsi ispirare dalla fantasia, con scelte di gusto l’effetto meraviglia è assicurato!

Buone feste a tutti di cuore.

The trend of the moment is eclecticism, which means mixing different styles and elements in order to create an original and personal atmosphere! For Christmas why not surprise your guests mixing different elements on your table combining them with good taste. My advice is therefore to mix accessories of different styles in an unconventional table laid! Why not choose, instead of classical under plates, the more modern mats and plates decorated with oriental decorations?
Each one of you can use your fantasy to create original tables, and if you choose with good taste, the marvellous effect is guaranteed!

I wish you all lovely holidays!!


6 novembre 2013

Wedding Procession

Oggi parliamo di un po' di regole e in particolare vi racconterò qualcosa sul corteo nuziale.
Se volete, infatti, un matrimonio perfetto che rispecchi tutti i canoni tradizionali, allora saprete sicuramente che per entrare in chiesa bisogna effettuare un vero e proprio corteo. Per entrare in chiesa nel giorno del matrimonio, esiste più di un corteo nuziale, ma i più utilizzati sono due, uno più tradizionale e uno più formale e ufficiale. 
Il corteo nuziale tradizionale è formato da poche persone, vale a dire gli invitati più stretti, che seguono l’ingresso degli sposi in chiesa.
Molto importante è che gli invitati aspettino SEMPRE l’arrivo della sposa in chiesa. (Purtroppo non è mai semplice convincerli, ma per questo, non vi preoccupate, ci saremo noi!!)
Lo sposo entra in chiesa "qualche" minuto prima e deve essere rigorosamente accompagnato dalla madre che porgerà al figlio il braccio destro; vengono quindi seguiti dai testimoni e insieme attendono l’arrivo della sposa.
Se la sposa arriva in automobile, deve essere il padre ad aprire lo sportello: la aiuterà a scendere e poi insieme si dirigeranno verso l’altare, e a lei porgerà il braccio sinistro.
La sposa e il padre vengono seguiti dalle damigelle che le sorreggono il velo e lo strascico mentre davanti alla sposa vi sono i paggetti che tengono in mano il cuscino con sopra le fedi.
Una volta giunti all'altare, il padre affida la figlia allo sposo, prima di andare a sedersi il padre stringe la mano al futuro sposo: il posto del padre è al primo banco sul lato sinistro della chiesa a fianco della madre della sposa.

Today we will talk a little about rules and particularly I'd like to talk to you about the wedding procession. If you want a perfect wedding, which will respect all the traditional features, you will certainly know that you have to enter the church with a real procession. There are different ways to enter the church the day of the wedding, the most used are two: traditional and more formal and solemn.
The traditional wedding procession is formed by only a few people, namely the very close guests that follow the bride and groom in the church.
Most important is that the guests ALWAYS await the arrival of the bride in the church. (Unfortunately it is not always simple to convince them, but don't worry for this we will be there!!)
The groom enters in the church a few minutes before and must be accompanied by the mother that will give her son the right arm; they will be followed by the witnesses and together will wait for the bride. 
If the bride arrives in a car, it will be her father that will open the car door: he will help her out and then together they will walk to the altar and she will give him her left arm.
The bride and her father will be followed by the bridesmaids that will hold her veil and the train while in front of the bride the pageboys hold in their hands the pillow with the rings. 
Once in front of the altar, the father gives his daughter to the groom, shakes hands with him and sits on the first bench on the left side of the church, besides the mother of the bride.


Per quanto riguarda il corteo nuziale ufficiale, invece, quest'ultimo è molto più formale ed è utilizzato soprattutto durante i matrimoni delle famiglie reali e nobili.

As for the formal wedding procession, it is more solemn and mainly used for royal and noble families. In this case, the groom waits for the bride in front of the church, at the main entrance and together with the groom we can find the very close parents.


Lo sposo, in questo caso, attende la sposa sul sagrato della chiesa, corrispondente all'entrata principale e insieme allo sposo vi sono i parenti più stretti.
Appena la sposa arriva vicino alla chiesa, il futuro marito le va incontro, se la sposa arriva in auto, le apre lo sportello e la aiuta a scendere. A questo punto il futuro sposo fa il baciamano alla futura sposa e le consegna il bouquet.
Il corteo prevede: in prima fila vi sono i paggetti, essi tengono in mano il cuscino con sopra le fedi nuziali, seguono i paggetti, la sposa con il padre (o chi ne fa le veci), il padre le porge il braccio sinistro, la sposa viene seguita dalle damigelle che le sorreggono il velo e lo strascico, dopo di loro vi sono lo sposo con la madre (o chi ne fa le veci) che le porge il braccio destro.
Chiudono il corteo, il padre dello sposo al fianco della madre della sposa, i testimoni, i parenti e gli amici.

Ma, dulcis in fundo... La sistemazione all'interno della chiesa è uguale per entrambi i cortei, vale a dire i genitori dello sposo, i parenti e gli amici dello sposo si accomoderanno sulla destra, mentre  i genitori della sposa, i parenti e gli amici della sposa sulla sinistra.
Una volta sistemati tutti, la cerimonia può iniziare e per finire, vorrei solo ricordarvi che non importa quale corteo sceglierete o se rispetterete tutte le regole, l’importante è che vi godiate fino in fondo il giorno del vostro matrimonio perché sarà, si spera, unico e irripetibile.

As soon as the bride arrives near the church, her future husband will go towards her, if the bride arrives in a car, he will open the car door and help her come out. At this point he will kiss her hand and give her the wedding bouquet.
The procession contemplates: in the first row, the pageboys that hold in their hand the pillow with the wedding rings, follow the bride and her father (or whoever takes his place), the father gives her his left arm. The bride is followed by the bridesmaids that hold her veil and train, and after them, the groom and his mother (or whoever takes her place) that gives him her right arm.
At the end of the procession, the groom's father, the bride's mother, the witnesses, parents and friends.

However, the setting inside the church remains the same for both types of wedding processions, the grooms parents and friends will sit on the right side and the parents and friends of the bride will sit on the left side.
Once everything is settled the ceremony can start. But I'd like to remind you that whatever kind of wedding procession you choose, whether you decide to follow the rules or not, it is important that you will enjoy  your wedding day because it will be unique and we hope, unrepeatable.



30 ottobre 2013

Il sogno della Mole Antonelliana

La Mole Antonelliana è il monumento simbolo della città di Torino. Situata nel centro storico, quasi a ridosso del quartiere Vanchiglia, essa prende il nome dall'architetto che la concepì, Alessandro Antonelli. Raggiunge un'altezza di 167,5 metri, perciò è attualmente ancora l'edificio più elevato del profilo centrale urbano di Torino. L'ascensore panoramico, poi, in funzione all'interno della Mole Antonelliana, grazie ad una cabina ascensore con pareti realizzate in cristallo trasparente, effettua la sua corsa in un'unica campata a cielo aperto senza piani intermedi dalla quota di partenza, posta a 10 metri di altezza, fino agli 85 metri del "tempietto" stesso dal quale si può ammirare una veduta molto emozionante del magnifico scenario della città.

The Mole Antonelliana is the monument symbol of Turin. It is in the historical centre of the city very near the Vanchiglia district and it takes the name from the architect that created it, Alessandro Antonelli. It reaches a height of 167,5 metres and is therefore the highest building of Turin's high line. The panoramic elevator in the internal part of the Mole Antonelliana is a transparent crystal cabin and makes its run in an unique run from a starting level at 10 metres up to the 85 metres of the temple from which you can admire an exciting scenery of the beautiful city. 

                                           credits                                 

Da un po' di tempo a questa parte, il monumento, simbolo della Città e icona indiscussa di Torino, ha deciso di aprirsi alle celebrazioni dei matrimoni civili e così nella cornice del Museo del Cinema, qualunque matrimonio potrà  davvero trasformarsi in una favola!

It is some time now, that the monument, symbol of the city and undisputed icon of Turin, has decide to open to civil weddings and therefore, surrounded by the Cinema Museum you can transform your wedding in a real fairytale!

Per un ricevimento davvero unico e un'atmosfera speciale, perchè non celebrare il proprio matrimonio in uno dei monumenti più belli d'Itala? 
Noi siamo qui per accompagnarvi in questo splendido viaggio e per mostrarvi come Torino possa suggellare il vostro giorno più bello!

For a really unique ceremony in a very special atmosphere, why not celebrate your wedding in one of the most beautiful monuments of Italy?
We are here to bring you through this wonderful journey and to show you how Turin can seal your wedding promises!


Che ne dite, allora?

A presto!

What do you think about it?

Till the next time!



23 ottobre 2013

Wedding in Autumn

E’ vero che la natura sta per addormentarsi, ma prima di scomparire e cambiare completamente atmosfera, i colori si fanno caldi e intensi: in questo momento, infatti, troverete ovunque meravigliose foglie rossicce di aceri e foglie ingiallite di vite, bacche selvatiche e frutti autunnali. Tutti questi elementi ben si sposano con un’ambientazione rustica, allo stesso tempo molto calda e accogliente per ripararci dall'inverno che incalza!
Quindi, perché non scovare una piccola pieve, vicino ad un agriturismo o ad un cascinale dall'aria sì molto country, ma anche curata?
Per il ricevimento, invece, che ne dite di lunghe, anzi lunghissime tavolate decorate con frutti di stagione come melograni, ricci di castagne, bacche di rosa selvatica e grappoli d’uva?!

It is so true that nature is near to fall asleep, but before disappearing and changing completely its atmosphere, colours become warm and intense. In fact in this period, you will see all around you beautiful red maple leaves and yellowed vine leaves, wild berries and autumn fruits. All these elements blend well with a rustic setting all very warm and cosy  to shelter us from the urging winter!
Then why not look for a small church near a farm house or farm holidays house, very country but  also very well cared?
Instead for the reception, what do you think about long, very long tables decorated with season fruits like pomegranates, chestnuts, berries of wild rose and bunches of grapes?!


E poi, le atmosfere autunnali sono perfette per un matrimonio di stile: la stagione porta infatti con sè i suoi fascinosi colori, ricchi di sfumature calde, romantiche ma anche estremamente sensuali e raffinate. E per creare l’ambientazione adatta, i fiori giusti sono fondamentali: a loro è demandato il compito di colpire, rendere armonioso e nello stesso tempo dare carattere al giorno del sì della coppia che fa il grande passo. 
Un matrimonio autunnale dovrebbe essere molto country: i colori e le luci di una giornata autunnale ispirano senza dubbio un'ambientazione rilassata ed un'eleganza rustica, che si intreccia con profumi di uva e fieno e perché no, di un bellissimo maneggio!

Then again, the autumn atmospheres are perfect for a stylish wedding, this season brings with it fascinating colours, rich warm shades, romantic but also extremely sensual and sophisticated. And in order to create the suitable setting, the right flowers are essential. They are assigned the task to strike, to make harmony and at the same time give character to the day of the wedding for the "I do" of the couple.
An autumn wedding should be very country, and its colours and lights in an autumn day inspire with no doubt a relaxing and elegant rustic setting that blends with grape and hay perfumes and why not, even with a beautiful riding school!


E comunque se non vedete all'orizzonte la conferma che un matrimonio autunnale può essere davvero sorprendente, noi vi porteremo tra i profumi e i colori di questa stagione e vi racconteremo tantissimi buoni motivi per scegliere di sposarvi nei mesi del primo "fresco"!
 Anche perché il Piemonte e tutte le sue province offrono meravigliosi scenari per tutto questo, credetemi!

However, if you do not see how an autumn wedding can be very surprising, we will take you through the perfumes and colours of this season and we will give you a lot of very good reasons to choose to marry in these months of early freshness!
Believe me, Piedmont and its provinces  offer sceneries for all this and also much more!


Alla prossima!

See you soon!


16 ottobre 2013

Sposarsi nel Monferrato Marrying in Monferrato

Il Monferrato è una delle zone, nel cuore del Piemonte, più ricercate dal punto di vista turistico. Raggiungibile in poco tempo da Torino, Milano e Genova, a poco meno di un’ora dai principali aeroporti, il Monferrato è candidato a diventare Patrimonio dell'Umanità.
Rappresenta con le sue colline la cornice ideale per matrimoni rivolti ad un pubblico esigente, alla ricerca di luoghi magici e unici.

The Monferrato in the heart of Piedmont,  is one of the area's most popular for tourists. It can be reached in a short time from Turin, Milan and Genoa, and is only less than an hour from the principal airports. The Monferrato is candidate to become World Heritage Site.
Its hills represent the ideal cornice for weddings addressed to a demanding public, those that seek unique and magic locations.


Terra ricca di storia, affascinante per le sue bellezza architettoniche, il Monferrato presenta scenari diversi, ville, cattedrali medievali, monasteri, abbazie che saranno lo scenario perfetto per matrimoni ed eventi raffinati ed eleganti, come ad esempio l'abbazia di Santa Maria di Vezzolano, un edificio religioso in stile gotico e romanico, tra i più importanti monumenti medievali del Piemonte, situato nel comune di Albugnano in provincia di Asti... Un luogo davvero magico.

A land rich of history, fascinating architectural beauties, Monferrato presents different sceneries, villas, medieval cathedrals, monasteries and abbeys that could be the perfect scenery for weddings and elegant and refined events. One example for all is the Abbey of Santa Maria di Vezzolano, a religious building in Romanic and gothic style. One of the most important medieval monuments of Piedmont, in the municipality of Albugnano, in the province of Asti... A very magic place.


E quindi, sposarsi nel Monferrato vuol dire scoprire paesaggi unici e sapori genuini della cucina piemontese accompagnata da vini rinomati in tutto il mondo. 

Il Monferrato offre poi la possibilità di scegliere tra numerosi resort con piscina, eleganti ville immerse in parchi secolari e antichi castelli per un matrimonio romantico ed affascinante, con la cornice di suggestivi scenari e paesaggi.

Therefore, marrying in Monferrato means discovering unique landscapes and genuine tastes of the Piedmontese cuisine followed with wines famous throughout the world.

The Monferrato offers the possibility of choosing between a great number of resorts with swimming pool, elegant villas with secular parks and ancient castles for romantic and fascinating weddings, all including a suggestive cornice of sceneries and landscapes.



Se volete rendere indimenticabili il vostro matrimonio affidatevi ad Un Giorno Un Sogno e vi guideremo tra queste meraviglie!

If you want your wedding become unforgettable, trust in Un Giorno Un Sogno and we will guide you through these Wonders! 



9 ottobre 2013

Cosa fa un/a Wedding Planner?

Cari amici, siamo tornati!!! 
Con l'arrivo dell'autunno e dei suoi colori caldi, siamo tornati anche noi, con nuove idee, nuove proposte e tante, tantissime storie da raccontarvi... Siete pronti?!? Oggi per ricominciare bene insieme, ho pensato di descrivervi meglio la mia professione e cercare di fare un po' di luce su questo lavoro... Spero allora che sia per tutti voi una buona lettura e mi raccomando, fatemi poi sapere cosa ne pensate!

Negli ultimi anni la professione di wedding planner è abbastanza nota in Italia, se non altro per sentito dire. E’ comunque una figura professionale importata di recente dall'America e dal Regno Unito, quindi c’è ancora molta confusione che la circonda (anche tra gli addetti ai lavori!!)
Prima di tutto perché nasce da esigenze, potremmo dire, “nuove” per noi (fino a una o due generazioni fa le uniche wedding planner italiane erano le mamme, le suocere e le sorelle delle spose!) e poi perchè spesso non è chiaro come si svolga questo lavoro.
Molto spesso (ops... quasi sempre!) mi viene chiesto: “Ma in sostanza, cosa fa un/a wedding planner? Quanto costa avere una wedding planner?” E a questa domanda, io rispondo così:
“Una brava wedding planner seleziona, propone, crea, organizza, coordina, verifica e pianifica l'evento, ma tutte le decisioni e le scelte rimangono sempre degli sposi.” 


In ogni caso, non è necessario che vi avvaliate della wedding planner per il vostro matrimonio dalla A alla Z!
A tutte le spose, infatti, piace occuparsi di un qualche aspetto, tutte le coppie hanno qualche amica o amico che vuole contribuire in qualche modo, ed in fondo è giusto e logico che sia così, forse persino preferibile!

Per questo, il mio compito sarà quello di coordinare tutti gli aspetti per quanto possibile e sopratutto fare in modo di farvi arrivare al giorno del matrimonio il più possibile rilassati, e pronti a godervelo.
L’importante, infatti, dal mio punto di vista, è accompagnare la coppia nel percorso che sta vivendo, suggerendole le scelte più giuste in un’ottica di gusto e di budget.

Ogni wedding planner, poi, adotta la filosofia ed il  modo di operare che ritiene più consono. Io, ad esempio, mi affido a fornitori di fiducia ed esperti del settore (catering, location, wedding designer, allestitori e/o floral designer, scelti e selezionati personalmente da me, con i quali si crea ogni volta un rapporto professionale di fiducia estrema). Il mio obiettivo è proprio quello di rendere emozionante, e differente, ogni evento, senza mai rinunciare alla qualità dei servizi che propongo.

Eh sì, perchè per me questa è la “cosa” più importante in assoluto... Il rispetto dei miei sposi, del loro budget e  delle loro scelte va sempre di pari passo alla qualità imprescindibile del mio lavoro.


Arriviamo alle note dolenti... La wedding wlanner costa? E quanto?

La wedding planner è innanzitutto un'imprenditrice, che ha una partita Iva ed è  iscritta alla Camera di Commercio con il codice Ateco 960905, quindi paga l’Inps, le tasse, le iscrizioni, la tenuta dei libri contabili, corsi di aggiornamento, etc...
Essendo quindi, a tutti gli effetti, un' impresa, l’attività prevede che ci siano delle entrate per la copertura dei costi.
Semplice, no??

Se un professionista vi dicesse di lavorare gratis, quanta fiducia riporreste in questa figura?
Quindi la risposta è "sì", la wedding planner ha un costo e con una semplice richiesta di preventivo, potrete scoprire quali sono i costi in funzione dei servizi di cui avete bisogno.

Il pensiero che la w.p. sia superflua, o che in fondo quello che fa lei lo possa fare chiunque, potrebbe anche essere sensato... Ma con una w.p. al vostro fianco avrete a vostra disposizione qualcuno che del matrimonio ha fatto una professione, che vede le cose in modo tecnico e che, quindi, riesce ad aiutarvi in ogni campo, ottimizzando i costi ed i tempi e che, soprattutto, può aiutarvi a rendere il giorno del matrimonio proprio il vostro giorno e quello di nessun altro, con passione, emozione e competenza.

Quindi cosa fa la wedding planner??

Personalmente non faccio fiocchetti, non creo bomboniere, non compongo partecipazioni e non le disegno, non creo abiti da sposa, non decido le musiche al vostro posto... Per tutto questo ci sono fior fiore di professionisti, ma il mio compito è quello di accompagnarvi verso le scelte più indicate per i vostri gusti creando insieme a voi lo stile e l’atmosfera del giorno del matrimonio.

Spero in qualche modo di avervi chiarito i dubbi e le perplessità che avevate e spero di potervi prendere per mano lungo la strada che vi farà realizzare il vostro sogno!

Daniela Ferrara

25 luglio 2013

Buona estate! Happy summer!

Ed eccoci giunti all'ultimo post prima dell'estate. Ho pensato di fare una piccola pausa ad Agosto e così, per augurarvi una bellissima estate e per chi vorrà o potrà andare in vacanza, buon viaggio, vi regalo queste immagini che fanno sognare e che riportano a quell'idea di relax e tranquillità, di cui sicuramente abbiamo bisogno un po' tutti...

And here is the last post before summer. I am going to take a break in August and so I'd like wish you a wonderful summer and for those of you who are going on holiday, have a nice journey. For all of you, some pictures that will make you dream and that will give you that idea of relax and peace, which all of us need nowadays...





E intanto, colgo l'occasione per ringraziarvi ancora una volta per come avete seguito e creduto in questo blog, un progetto che ho voluto iniziare proprio per essere ancora più vicina a voi e per raccontarvi più da vicino tutto quello che fa parte di me e del mio lavoro, che amo così tanto. 
Nella speranza di essermi avvicinata al vostro cuore, vi auguro una serena estate e vi aspetto a Settembre con tante storie nuove.

In the meantime I'd like to thank you, again, for following me in this blog.  A project that I wanted to create to be even more close to all of you and to be able to tell you all that is part of me and my job, a job that I truly love. 
Hoping to have reached you heart, I wish you all the best for the summer and I will wait for you in September  with lots of new stories.





18 luglio 2013

Perchè un Castello? Why a castle?

Avete mai sognato di sposarvi in un luogo incantato, in uno di quei posti che evocano magia, atmosfera e tranquillità?
Un posto da vere principesse, insomma!
Se questo é il vostro desiderio, la soluzione giusta è sposarsi in un castello e magari organizzare proprio lì la vostra cerimonia da sogno.
Perchè come in una favola moderna, due sposi si giurano amore eterno in un castello...

Have you ever dreamed to marry in an enchanting place? One of those places that evokes magic, atmosphere and peace?
A place for real princesses! 
If this is what you desire, the right solution is to marry in a castle and maybe organize there a dream ceremony. 
Just like in a modern tale, two spouses exchange their eternal vows  in a castle...


Sicuramente oltre alla bellezza del luogo, ai giardini e agli spazi molto ampi, in una location del genere avrete a disposizione una grande ricercatezza degli interni e, in alcuni casi, anche una cappella per avere il comfort e la comodità di avere tutto nello stesso luogo.

Apart from the beauty of the location, of the gardens and of the wide spaces, in a castle you can appreciate the highly sophisticated interiors and in some cases even a chapel so that you can have everything comfortably in the same location.


Pochi giorni fa ho accompagnato una coppia di sposi a scegliere la loro location da sogno e devo dire che è sempre molto bello... Stavolta in particolare, perchè quando siamo arrivati in quello giusto, è bastato guardarci un attimo negli occhi e capire che era proprio "lui"!
Eh sì, perchè una delle cose più importanti che deve fare una Wedding Planner e capire i desideri dei propri sposi, qual è il loro sogno e portarli dove lo potranno realizzare...

Only a few days ago I accompanied a couple that needed to choose their dream location and I must say it's always very nice... This time was special because when we arrived in the right location all we had to do was look at each other and we all knew it was the right one!
Ah yes, because one of the most important things that a Wedding Planner has to do is understand the wishes of the spouses, realize what their dream is and bring them where they can realize it...


Con affetto,

With love,

Daniela

12 luglio 2013

I Segnaposto_Placeholders

Nel giorno più bello della vostra vita tutto dovrà essere perfetto, quindi attenzione al particolare!
Sui vostri tavoli non dovranno mancare i cartellini segnaposto.

Every will have to be perfect on your most beautiful day of your life, therefore you must pay attention to each detail!
Placeholders must not  miss on your tables.


I segnaposto (in armonia coi colori del ricevimento e con la grafica del tableau de mariage e del menu) riportano, scritti a mano con inchiostro di china, il nome completo dell'invitato, mai preceduto da titoli onorifici, accademici o professionali. Per evitare situazioni imbarazzanti o disguidi, è opportuno tenere qualche biglietto senza nome, pronto per eventuali cambiamenti dell'ultimo momento, che una persona di fiducia effettuerà durante gli aperitivi, in modo che quando gli ospiti raggiungono i loro posti, sia tutto in perfetto ordine.

Placeholders (in harmony with the colours of the reception and written with the same graphic of the wedding table setting) will contain, the complete name of the guest, hand written and with china ink. The names won't include honorary titles, nor academic or professional  titles.
In order to avoid embarrassing situations it is best to keep some empty cards, ready to be filled with the name, for any eventual  last minute change. This will be eventually done by a person of trust during the aperitifs so that when the guests are ready to sit at their table everything will turn out in perfect order.


A presto, cari amici!

See you soon my dear friends!


8 luglio 2013

"Cavalieri"

I “cavalieri” sono cartoncini ripiegati in due parti e da ambo le parti hanno scritto il nome dell'ospite.
Il nome “cavaliere” trae origine dalla loro mobilità (si possono spostare), proprio come i cavalieri a cavallo.
I “cavalieri” sono il modo più formale ed elegante per indicare quale posto a tavola viene assegnato al singolo ospite. Negli ultimi tempi sono stati sostituiti dal tableau de mariage, che consente agli sposi di sbizzarrirsi con i vari temi e colori a loro cari.

The "cavalieri" are small cards bent in two where on each side we write the name of the guest.
The name "cavalieri" has its origin from their mobility (they can be moved), just like the knights on horseback.
The "cavalieri" are the most formal and elegant way to indicate which place on the table is assigned to each guest. Lately they have been substituted by the wedding table setting, which allows the bride and groom have fun choosing styles and colours that they prefer.

credits

L'abitudine di utilizzare il segnaposto nei tavoli è sempre più frequente: si può trattare di segnaposti singoli, che servono per individuare il posto riservato a ognuno degli invitati, oppure del cavaliere appunto, che serve per individuare il tavolo a cui si è seduti.

This habit of using a placeholder on the table is very common. It can be a single placeholder that helps the guest find its own reserved place at table, or a table placeholder that helps find the table where each guest is seated.


Il segnatavolo di solito è costituito da un supporto nel quale può essere fissato anche solo un semplice bigliettino bianco, sul quale viene indicato il numero o il nome del tavolo. 
E la stessa semplicità può caratterizzare anche il segnaposto, poggiato sul tovagliolo: un cartoncino bianco in cui è scritto in bella calligrafia, il nome di ogni commensale.

The table place holders are usually fixed on a backup where you can place even only a small white card, where you can indicate the number or name of the table.
The same simplicity can characterize the placeholder, placing it on the napkin: a small white card where you can write with an elegant handwriting, the name of each guest.

credits

Devo ammettere che io li trovo adorabili e penso che diano davvero quel valore aggiunto alla tavola...

E voi, che cosa ne pensate?

Alla prossima,

I have to admit that I find them gorgeous and I believe they give that touch of elegance to the table…

And what do you think?

See you next time,

Daniela

5 luglio 2013

Qual è quello giusto per voi? Which is the right one for you?

Una volta definito il vostro stile per il giorno più importante, dovrete approntare il campo di gioco: scegliere i nomi dei tavoli in sostanza, e qui le possibilità sono davvero infinite!
Il consiglio è di scegliere un tema a cui siete molto legati e chi vi rappresenti, così da comunicare un po’ di voi agli invitati, facendoli sentire parte della vostra vita, senza mai dimenticare, ovviamente, la componente gioco e il divertimento.

Once you have chosen your style for the most important day of your life, you will have to prepare your playing field: choose the names of the tables and I can assure you that the possibilities are unlimited!
My advice is to choose a theme  that you are very close to, something that represents you so that to communicate something of you to the guests in order to make them feel part of your life. You must not however forget the element of game and enjoyment.


E se deciderete di affidare la creazione di tutto questo a Un Giorno Un Sogno, il vostro Tableau verrà progettato e realizzato interamente a mano da Wedding Designer e professionisti del settore con i quali collaboro già da molto tempo.

If you decide to leave the creation of all this to Un Giorno Un Sogno, your wedding table setting will be entirely designed and created by a Wedding designer and by professionals  in the field with whom I collaborate ever since a long time.

credits

Che ne dite?

Vi auguro un bellissimo week end!

A presto,

What do you think about it?

I wish you a beautiful weekend!

See you soon,

Daniela

1 luglio 2013

Il tableau de mariage dei vostri sogni_A wedding table setting for your dreams

Il tableau de mariage è forse, tra i preparativi di un matrimonio, il più divertente da realizzare e quello che sintetizzerà il tema del vostro matrimonio. Ma è anche un elemento importante in quanto da esso dipenderà la sistemazione (ordinata) dei vostri invitati ai tavoli. 
Ecco alcune idee e consigli su come scegliere lo stile del vostro tableau ma anche qualche informazione sui tempi e i costi di realizzazione.

The wedding table setting is probably the most amusing part  of the planning for a wedding and it's what will synthesize the wedding theme. But it's also an important element that will help you organize the seating of your guests.
Here are some hints on how to choose the style of your wedding table setting and also some information of costs and realization times.


L' utilizzo del tableau è arrivato a noi dalla Francia solo agli inizi del secolo, infatti prima era consuetudine che fosse il papà della sposa ad accompagnare gli invitati al tavolo a loro assegnato e questo comportava dei problemi logistici non da poco. 
Per quanto concerne la scelta dello stile del tableau de mariage, è buona regola attenersi al decoro complessivo delle nozze e affidarsi a mani esperte per evitare cadute di stile dato che è la cura del dettaglio che fa la differenza in un matrimonio, ma sopratutto bisogna pensare che dopo la chiesa il tableau è la prima decorazione che attira l'attenzione degli invitati che sono in attesa di gioire del banchetto nuziale.
Se lo stile delle nozze è classico, consiglio di optare per un tableau che si sviluppi in verticale, meglio se con un pass partou e incorniciato o con una semplice decorazione floreale che seguirà quanto scelto per le decorazioni del ricevimento.
Se invece lo stile delle nozze è meno formale il tableau all'americana è senz'altro adatto perchè coniuga l'aspetto decorativo a quello pratico.

The use of the wedding table setting arrived here from France at the beginning of the century. Before this it was the bride's father duty to accompany the guests to their tables and this gave a few logistic problems.
For the choice of the style of the wedding table setting, it is a good advice to keep to the general decoration of the wedding, and it is better to trust in a expert to avoid a drop in style since all details make a great difference in a wedding. You must keep in mind that after the ceremony in church, the wedding table setting is the first decoration that will be seen by the guests who are waiting to rejoice at the wedding banquet.
If the style of the wedding is classic, I advice to choose a vertical wedding table setting, much better if framed and with a passe-partout, or with a simple flower decoration that will follow what you have chosen as the reception decorations.
However, if the style is less formal the American wedding table setting will be perfect because it will combine the decorative aspect with the practical one.


Uno degli aspetti importanti da non sottovalutare è prima di tutto il tempo occorrente per la preparazione del tableau e non ultimo il costo che va di pari passo con la laboriosità della decorazione.
Se però il budget è più modesto si può optare per una composizione allungata di fiori multicolori  che fanno da base ai cartoncini colorati, e in questo caso ci si può sbizzarrire con tante decorazioni a tema di colore e così la spesa si dimezza!

One of the most important aspects that must not be undervalued is the time needed to create the wedding table setting. The time needed to create it goes hand in hand with the  difficulty of the creation.
If the budget is moderate you can choose a vertical flowery ornament that can be the base for coloured cards and in this case you could create lovely decorations and therefore halve the costs!


A presto, amici.

See you soon my friends!

27 giugno 2013

Venaria Reale

Sembra quasi impossibile che allontanandosi di così poco dal centro di una grande città come Torino, si possa entrare in una nuova dimensione di vita, fatta di natura, arte e storia sublimi, sapientemente amalgamate tra loro per restituire uno spettacolo superbo.
Eppure tutto questo è Reale.

It seems rather impossible that just outside the centre of a big city like Turin, one can enter in a new dimension of life, made of nature, art and elevated history, blended between them to create a superb scenery.
All this is Reale.
  
HOP.E 2012
credits

La Venaria ha anche un'altra virtù: un'incredibile varietà di location per qualsiasi evento o avvenimento. Vi basta scegliere quella che più risponde ai vostri obiettivi, e la memorabilità è assicurata.
Una visita indimenticabile, del tutto esclusiva, con gli infiniti spazi della Reggia che si svelano a gruppi riservati: è possibile vivere quest’esperienza unica "a porte chiuse" solo su prenotazione con orari e modalità da concordare.
Io mi occuperò di organizzare per voi tutto questo, se lo vorrete...
Perchè un luogo indimenticabile rende tutto indimenticabile.

The Venaria has also another virtue: and incredible variety of locations for any kind of event or occasion . All you have to do is choose the one that is nearer to your targets and memories are ensured.
An unforgettable and exclusive visit, to the infinite spaces of the Reggia which will be revealed to reserved groups. It is possible to live this unique experience behind closed doors and only after reservations, by  booking time and mode.
I will be happy to organize all this for you, if you desire...
Because an unforgettable place, makes everything unforgettable.

HOP.E 2012

Buon week end!

Have a great weekend!

Daniela

24 giugno 2013

Turin

E oggi parliamo di una città che mi sta molto a cuore... Torino.
E di come un matrimonio può diventare ancora più bello in una città come questa.

Today we will talk about a city very near to my heart… Turin.
And how a wedding can turn out astonishing in a city like this.

like a postcard [explored]
Al di là di tutti i consigli, è importante che i matrimoni trasmettano sensazioni di sincerità e condivisione e che abbiano un' "anima", per questo la scelta di dove celebrare il proprio matrimonio, è sempre molto personale. 
Celebrare il ricevimento nuziale fuori porta, in luoghi suggestivi e immersi nella natura, è ormai una scelta condivisa da tantissime coppie che desiderano connotare la loro festa di nozze con scenografie sempre più rurali. 
Ma rimanere in città a volte può essere ancora più emozionante...Ville storiche e dimore, circondate molto spesso da parchi lussureggianti e stupendi giardini sono, allo stesso tempo, patrimonio dell'intero paese e ideali location per celebrare il proprio matrimonio. 
E Torino offre tutto questo ed è davvero una cornice perfetta per il giorno del "sì".

Beyond all advices, it is important that a wedding can give sincere and sharing sensations and have a soul and this is why the choice of where to celebrate the wedding has to be very personal.
Celebrating the ceremony outside town in suggestive locations, surrounded by nature, is a choice of many couples that want to give to their wedding a touch of rural backround.
But it can be even more emotional remaining in the city… Historical villas and residences, very often surrounded by lushly parks and beautiful gardens are at the same time heritage of the entire country and ideal locations to celebrate a wedding.
Turin offers all this and is a perfect cornice for the day of "I do".


Giardini che si affacciano su laghi, architetture sontuose, grandi saloni affrescati e arredati con mobili d'epoca conferiscono a queste location affascinanti a Torino quel tanto di magia rievocativa dei tempi passati, in grado di far rivivere davvero quel sogno fiabesco progettato da tanto tempo in tutto il suo splendore.
Ma, se l'interno di queste location offre, molto spesso, una scenografia irripetibile tra pavimentazioni originali, meravigliosi lampadari, affreschi e raffinati tendaggi, anche la natura circostante non è mai trascurata. Parchi secolari con laghetti e fontane, alberi e fioriture varie, costituiscono la scenografia ideale per scattare le immagini più suggestive del vostro album di nozze o per cerimonie serali. 
Torino è un agglomerato di storia, arte e cultura che offre, inoltre, molto spesso, l'opportunità di celebrare sul posto la cerimonia, grazie a cappelle o piccole chiese situate in loco. Nel caso, quindi, che sceglierete Torino per il giorno più bello, non ve ne pentirete e se lo vorrete, sarà mio onore accompagnarvi e farvi scoprire il fascino di questa incantevole città.

Gardens that overlook lakes, splendid architecture, grand frescoed  halls furnished with  antique furniture, give these fascinating locations in Turin, a touch of magic reminiscent and can make you live that fairy dream that you have planned for such a long time.
However if these locations offer in their interior, unrepeatable scenery, from original  flooring, beautiful chandeliers, frescoes and refined draperies, the surrounding nature mustn't be neglected. Secular parks with lakes and fountains, trees and various flowerings form the ideal scenery for the most suggestive photos for your wedding album but not least for evening ceremonies.
Turin is a conglomerate of history, art and culture that offer very often the opportunity of celebrating the ceremony on the spot, thanks to small churches and chapels. Therefore in case you decide to choose Turin for your beautiful day, you will not regret it, and if you want I will be honored to accompany you through the city to show you its charm.



Daniela















21 giugno 2013

Una cerimonia da sogno? A dream ceremony?

Quanti di voi sognano di celebrare il proprio matrimonio all'aperto? 
Immaginate una giornata calda di sole, un giardino, un’allestimento romantico all'aria aperta, ed un’atmosfera da film…
Immaginate di vedere la sposa che avanza verso l’altare su una camminata di petali di rosa, illuminata dal sole e circondata da fiori colorati… Credete non sia possibile? 
Tutto è possibile e se deciderete di affidarmi il vostro sogno, farò in modo che diventi realtà!

How many of you dream to get married outside in the open air?
Just imagine, a warm sunny day, a garden, a romantic set up and a film atmosphere...
Imagine to see the bride walk towards the altar on a walk of flower petals, enlightened by the sun and surrounded with coloured flowers… Do you think it could be possible?
Everything is possible if you decide to entrust to me your dream. I will make your dream come true!


Vi aspetto per tutto questo e molto di più.

I am waiting for you for all this and for much more.

Daniela

17 giugno 2013

Outdoor celebration

Negli USA è una tradizione mentre in Italia è una novità, ma sta prendendo sempre più piede: 
si tratta del matrimonio all'aperto all'americana!
Cerimonia e ricevimento celebrati all'aperto, nello stesso luogo, magari al tramonto sotto un cielo che regala colori straordinariamente caldi e suggestivi...

In the States it's a tradition but in Italy it's new even though it's coming up quickly: it's the American open air wedding!
Ceremony and reception in the open air, in the same place, maybe at sunset under a sky that gives lovely warm and striking colours…

credits


Qui in Italia la burocrazia non aiuta, ma con un pizzico di pazienza e con una minuziosa ricerca, il sogno di un matrimonio American Style diventa realizzabile. 
Con matrimonio all'americana si intende, quindi, un matrimonio celebrato appunto all'aperto, solitamente in un parco, ma per estensione in qualsiasi luogo diverso da una chiesa o da un palazzo comunale. Il termine nasce dai film americani che per primi hanno mostrato questo tipo di cerimonia.
Questo matrimonio può essere celebrato ovunque, da un parco di una villa, ad una terrazza sul mare, ad una spiaggia al tramonto… L’unico limite è la fantasia!

Here in Italy bureaucracy does not help, but with a little patience and detailed research the dream of an American Style wedding can come true.
An American Style wedding is therefore a wedding celebrated in the open air, it could be a park or any wide space outside other than a church or municipal building. This term comes from American films that have shown this kind of wedding. This kind of wedding can be celebrated anywhere, from a villa's park, a terrace on the sea, a beach at sunset... The only limit here is your imagination!

Solo in pochissimi casi, però, ha validità civile: in Italia esistono delle ville e dei castelli dove, grazie ad un accordo con il Comune, si possono celebrare matrimoni civili (a Torino, per esempio, ci si può sposare persino sulla Mole Antonelliana!). In tutti gli altri casi la cerimonia è puramente simbolica e, pertanto, senza alcuna validità civile. In questo caso, il matrimonio viene celebrato dal Sindaco o da altro rappresentante del comune. Nel caso della cerimonia simbolica, avviene proprio uno scambio di promesse tra gli sposi di fronte ad un celebrante, mentre se la cerimonia è anche civile, viene data lettura degli articoli del codice civile. 
La cerimonia, infine, può essere personalizzata scegliendo musiche, letture o discorsi da parte sia degli sposi che degli ospiti...

Che ne dite?

However, only in a few cases it has a civil validity. In Italy there are villas and castles where thanks to an agreement with the municipality it is possible to celebrate civil weddings. In Turin for example you can wed in the Mole Antonelliana! In all the other cases the ceremony is purely symbolic and therefore with no civil validity. In this case, the wedding is celebrated by the mayor or his deputy. In a symbolic wedding the bride and groom pronounce  their promises in front of a celebrant, and if the ceremony is also civil, the celebrant reads the articles of the Civil Code.
The ceremony can be personalized by choosing music, readings or speeches either by the spouses or the guests…

What do you think about this? 


Grazie, amici!

 Thank you!

14 giugno 2013

Un fiore fra i capelli A flower in your hair

L’accessorio che fa più tendenza tra le acconciature delle spose è sicuramente il fiore... In stoffa o vero è in grado di donare alla sposa eleganza e modernità!

The most trendy accessory as a headdress for brides is certainly a flower…  Fabric made or real it is able to give a bride elegance and innovation!



Con il recupero, infatti, del look retrò di Dita Von Teese, maestra nell’arte di adornarsi con gusto, il fiore fa il giro del mondo e ritorna, e in fondo non se ne va mai: rimane sempre nei capelli delle spose e fra le ciocche fini delle bambine, come augurio di rinascita a primavera.

Alla prossima,

Having recovered the retro look of Dita Von Teese, a teacher in the art to adorn with taste, flowers are trendy all over the world and return and never vanishes: it is always between the hair of the brides and of the girls, as a greeting of springtime.

Till the next time,

Daniela

10 giugno 2013

Wedding accessories

E dopo aver curato l'abito, l'acconciatura, le scarpe e l'intimo, una sposa che vuole essere perfetta avrà cura di prestare la dovuta attenzione anche agli accessori. 
Guanti, cappelli, gioielli e, perchè no, borse e pochette!
Anche in questo caso il galateo fissa delle regole base per ogni accessorio che la sposa deciderà di indossare, l'importante è che l'oggetto richiami il più possibile il resto dello stile, per cui accostando ad un vestito semplice gioielli troppo elaborati il rischio che si corre è potrebbe essere quello di creare un effetto poco uniforme nel complesso.

Finally, after having taken care of the dress, the hairstyling, the shoes and the undergarments, a bride that wants to be perfect will also have to take good care of the accessories.
Gloves, hats, jewelry and why not, handbags and pochettes!
Even in this case, the etiquette fixes basic rules for every ornament that the bride will chose to wear. The important thing is that each and every object will recall the best possible the rest of the style. In this way, adding to a simple dress elaborate jewelry will risk to create an uneven effect.


Il guanto è un accessorio molto bello per la sposa, anche se non necessario. L'etichetta li ritiene indispensabili nei matrimoni formali. Questi dovranno essere abbinati all'abito da sposa, dello stesso tessuto di questo o del velo, dello stesso colore e tonalità. Una volta raggiunto l'altare, la sposa dovrà sfilare i guanti, appoggiandoli sull'inginocchiatoio davanti al bouquet.

Gloves are lovely accessories for a bride but not exactly necessary, even though etiquette considers them essential for formal weddings. They should match with the wedding dress, same colour shade and  fabric of the wedding dress or veil. Once at the altar, the bride will slip off her gloves and leave them on the kneeler near the bouquet.


Le regole dell'etichetta consigliano, poi, di non adornarsi di alcun gioiello: non è concesso nemmeno l'anello di fidanzamento. Ammessi sono un paio di orecchini preziosi, non pendenti e poco vistosi, mentre al collo un leggerissimo filo d'oro o di perle, molto indicate per le spose o le madri: la leggenda narra che le perle siano nate dai raggi della luna, quindi figlie di Artemide o Lucina, che rappresenta la luna. Artemide è protettrice del matrimonio, della fertilità e del parto. Al posto dei gioielli, per adornare le braccia, le spalle o il collo si potrebbero indossare accessori dello stesso tessuto del vestito, come nastrini o, nel caso di abiti con motivi floreali, piccoli fiori o foglioline.

Etiquette again advises to avoid wearing jewelry, not even the engagement ring. You are allowed precious earrings, not hanging and not flashy. Around the neck a thread of gold or a  very delicate pearl necklace, very suitable for brides and their mother. The legend tells us that pearls come from the moon's rays and therefore daughters of Artemida or Lucina that represent the moon. Artemide is the protector of the wedding, of fertility and of childbirth. To replace jewelry for  the arms, for shoulders and for the neck, one could choose to wear accessories of the same fabric of the wedding dress, like ribbons, or small flowers or leaves if the dress has flowery motifs.



Buon inizio di settimana, amici.

Have a good week my friends!